Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Colecistectomia Laparoscopica Mal Di Pancia Diarrea

Mal di pancia e diarrea sono normali dopo una colecistectomia laparoscopica?

Buongiorno, il 5 agosto ho subito un intervento di colecistectomia laparoscopica, dopo 15 giorni, gli esami del sangue evidenziavano ancora Gamma GT alte, 178, tutti i giorni dopo il pranzo avverto mal di pancia e flatulenza nella parte sinistra del colon, le feci dapprima erano normali, chiare ma non troppo, ma poi è venuta la diarrea. E' tutto normale? Quanto dovrebbe durare per rientrare nella norma?

Gentile paziente,

le alterazioni della digestione e dell'alvo successive alla colecistectomia, sia laparoscopica sia open, sono dovute al fatto che il flusso della bile nell'intestino non è più regolato dalla contrazione periodica della colecisti, ma è pressoché continuo e riacquisterà solo in un secondo tempo l'andamento normale in modo da consentire la fisiologica digestione degli alimenti, senza i disturbi da te elencati. Quindi tutto ok.

E' questione di tempo. Solo in una minoranza di casi, si può parlare di una sindrome post-colecistectomia, caratterizzata da reflusso biliare (risalita della bile dal duodeno nello stomaco con gastrite e reflusso gastro-esofageo amaro) e diarrea cronica, causata dal fatto che i sali biliari in eccesso svolgono all'interno dell'intestino un'azione catartica (lassativa).

Nel tuo caso, essendo trascorso ancora poco tempo dall'intervento chirurgico, non è corretto inquadrare i sintomi nel contesto di una sindrome post-colecistectomia. Utile l'integrazione alimentare con fermenti lattici. Utile ripetere gli esami di laboratorio (elettroliti + profilo epatico).

Buona convalescenza

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Risposte simili
Isterectomia totale: quali sono i tempi di ripresa?
Generalmente, la chirurgia laparoscopica consente una convalescenza più rapida rispetto a quella tradizionale. Nel tuo caso, entro 30 giorni circa dalla dimissione, si dovrebbe riacquistare...
Diarrea continua dopo colecistectomia: a cosa è dovuta?
La diarrea post-colecistectomia è dovuta al passaggio continuo della bile nell'intestino, a causa dell'assenza della colecisti, che...
Calcoli alla cistifellea: è pericoloso operarli in laparoscopia?
Fra le 2 tecniche, è certamente da preferire la laparoscopia, specie negli obesi. Questo, tranne che non vi siano specifiche indicazioni....
Altre risposte di questo specialista
Rigonfiamento post intervento ernia inguinale: cosa potrebbe essere?
Gentile Paziente, generalmente dopo gli interventi di alloplastica inguinale (plastica con rete protesica), come quello secondo Liechtenstein, il liquido sieroematico che si produce durante l'intervento...
Bendaggio gastrico: provoca debolezza?
Gentile Paziente,il comune senso di debolezza (astenia), dopo gli interventi di chirurgia dell'obesità, si verifica tipicamente per il drastico cambiamento dello stile alimentare, soprattutto...
Intervento riduzione stomaco: quanto costa?
Gentile Paziente, devi sapere che il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) riconosce l'obesità come vera e propria patologia, a sua volta causa di malattie strettamente...
Ernia inguinale: che cosa fare?
Gentile Paziente, per il trattamento dell'ernia inguinale, non esistono alternative alla chirurgia. Peraltro, le dimensioni sono un criterio piuttosto relativo,...
Intervento di chirurgia bariatrica: quando è consigliato?
Gentile Paziente, il tuo BMI (body mass index) ti classifica nella fascia dei pazienti che possono avvalersi della chirurgia bariatrica. La chirurgia bariatrica segna l'inzio...
Vedi tutte