Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cos E L Agorafobia

Cos'è l'agorafobia?

Mio fratello soffre di agorafobia: che cos'è di preciso e cosa si può fare per curarla?

L’agorafobia è la paura o l’ansia relativa al trovarsi in posti da cui sarebbe difficile allontanarsi ed è spesso accompagnata da attacchi di panico e sintomi neurovegetativi (es. palpitazioni, sudorazione, nausea).
Il paziente adotta strategie di evitamento (evita i luoghi in cui teme possano insorgere gli attacchi di panico) e accompagnamento (si affida ad una figura di accompagnamento con cui tollera situazioni che altrimenti eviterebbe, ad esempio gli spazi aperti).
L’agorafobia è un disturbo psichico trattabile mediante consulenza psicologica-psicoterapeutica.
Il trattamento dovrà affiancare un’analisi delle cause reali delle angosce del paziente (ad esempio un lutto) all’elaborazione di strategie comportamentali che consentano al paziente di affrontare la situazione ansiogena (ad esempio la desensibilizzazione progressiva). 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Viola Nicolucci
Viola Nicolucci
Alessandria - Corso Teresio Borsalino, 13
Risposte simili
Sviluppo sessuale in adolescenza: come avviene?
Lo sviluppo sessuale nei maschi è più ritardato e più lungo di quello delle femmine: in genere, avviene intorno ai 12-13 anni.Uno dei primi segni...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...
Malossi: che cosa si intende con questo termine?
Il Malossi è un sistema di comunicazione usato in Italia dalle persone con sordocecità acquisita o congenita, ma che non presentano altre minorazioni. ...
Altre risposte di questo specialista
Eritrofobia: come si cura?
L’eritrofobia, nota anche come ereutofobia, è la paura morbosa di arrossire. Questo disagio accompagna spesso problemi di ansia sociale. Un intervento psicologico diretto a...
Passato: come dimenticarlo?
Quando ci confrontiamo con la sofferenza, spesso siamo propensi a considerare come soluzione la rimozione del problema, es. sono ansioso in mezzo alla gente ad...
Tosse nervosa: come curarla?
Buongiorno, in caso di “tosse nervosa” mi accerterei innanzi tutto con il medico di fiducia che non sussistano cause organiche alla base...
Bulimia: una terapia cognitivo-comportamentale aiuta?
L'approccio di tipo psicologico è caldamente consigliato in casi di bulimia: può prevedere sedute di psicoterapia individuali, familiari o di gruppo, queste ultime...
Depressione stagionale: che cos'è?
La caratteristica principale della depressione stagionale è il presentarsi di specifici sintomi tipicamente depressivi in certi periodi dell'anno. In generale i...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Eritrofobia: come si cura?
L’eritrofobia, nota anche come ereutofobia, è la paura morbosa di arrossire. Questo disagio accompagna spesso problemi di ansia sociale. Un intervento psicologico diretto a...
Passato: come dimenticarlo?
Quando ci confrontiamo con la sofferenza, spesso siamo propensi a considerare come soluzione la rimozione del problema, es. sono ansioso in mezzo alla gente ad...
Tosse nervosa: come curarla?
Buongiorno, in caso di “tosse nervosa” mi accerterei innanzi tutto con il medico di fiducia che non sussistano cause organiche alla base...
Bulimia: una terapia cognitivo-comportamentale aiuta?
L'approccio di tipo psicologico è caldamente consigliato in casi di bulimia: può prevedere sedute di psicoterapia individuali, familiari o di gruppo, queste ultime...
Depressione stagionale: che cos'è?
La caratteristica principale della depressione stagionale è il presentarsi di specifici sintomi tipicamente depressivi in certi periodi dell'anno. In generale i...
Vedi tutte