Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Edema Oculare

Dopo quanto passa un edema post intervento per cataratta?

Gentilissimo dottore, 10 giorni dopo l'intervento di cataratta, che sembrava andato benissimo, ho cominciato a vedere una macchia tremolante al centro dell'occhio operato. Ho pazientato alcuni giorni pensando che sarebbe finito da solo e infine sono tornata dal chirurgo che mi ha operato. Ha diagnosticato un edema facendo oct. Si vede benissimo, sembrano 3 grosse gocce di acqua. Mi ha dato un collirio e mi ha detto che in circa un mese dovrebbe passare. Ho molta paura di non riacquistare la vista e vorrei che lei mi rassicurasse. Grazie infinite e mi scusi.

Gentile signore,
l'edema retinico post cataratta è un evento che, purtroppo, si verifica abbastanza frequentemente e non è legato alla bravura o meno del chirurgo. Si manifesta nei tempi da te descritti o anche più tardivamente.

La terapia consiste nella semplice istillazione di collirio antinfiammatorio dalle 3 o 4 volte al giorno, anche se da non moltissimo tempo ne viene commercializzato uno che sembra avere un grande successo, perché prevede una sola istillazione al giorno.

I tempi di risoluzione non dovrebbero essere molto lunghi: da 1 a 3 mesi, sempre che si sia costanti nella terapia. Non avere fretta e non scoraggiarti. Visto che l'intervento chirurgico è andato benissimo, vedrai che si risolverà tutto benissimo. 

Saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Claudio Avolio
Dr. Claudio Avolio
Napoli - VIA PLINIO, 40
Altre risposte di questo specialista
Vista affaticata e appannamento: dove cercare le cause?
Gentile utente,hai sicuramente un difetto di vista, probabilmente ipermetropia o astigmatismo ipermetropico, magari di grado lieve e perciò finora non diagnosticato, ma che...
Astigmatismo: si può usare la lente al posto dell'occhiale?
Scusa, ma non capisco il senso della tua domanda. Comunque stai usando da una vita un occhiale con la correzione della miopia e dell'
Visione di luci intermittenti: cosa comporta?
Gentile signore,i puntini neri che sembrano moschini sono corpi mobili endovitreali comuni alla maggior parte delle persone miopi e/o anziane e sono, generalmente, non pericolosi....
Cisti sull'occhio: cosa fare?
Si tratta, probabilmente, di una verruca vulgaris, un'escrescenza di natura benigna facile da estirpare. Se si fosse, in passato, rotta con sanguinamento, dopo l'escissione...
Ipertono oculare: come curarlo?
Effettivamente, se lo spessore della tua cornea è di 613 micron, bisogna togliere al valore trovato almeno 3 o 3,5 millimetri di mercurio, per cui...
Vedi tutte
Risposte simili
Occhio pigro: cos'è?
L'occhio pigro è un disturbo visivo tipico dell'infanzia. Il bimbo usa maggiormente l'occhio che gli fornisce la visione migliore, penalizzando quello più debole (
Lesione retinica: è grave?
Comprendo la tua preoccupazione. La retina è la parte “nobile” dell`occhio. Per farti capire meglio le mie parole, potrebbe essere paragonata ad una pellicola fotografica...
Cisti sulla palpebra: come si rimuove?
Ti spiego brevemente quali sono i tipi di cisti di cui parli.Le cisti palpebrali sono generalmente 3:gli orzaioli, che colpiscono il bordo palpebrale...