Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Emorragia Fibroma

Un fibroma potrebbe causare un'emorragia?

Salve dottori, ho 38, 2 anni fa sono stata operata tramite isterectomia ad un fibroma di 2 cm che mi provocava flussi emorragici che neanche la pillola teneva sotto controllo. Successivamente all'intervento, mi è stato diagnosticato un fibroma esterno all'utero di 1 cm. Mi e stata prescritta la pillola Yaz a causa di un ovaio policistico. Dopo l'operazione, il mio flusso era scarso e di circa 3 giorni, fino all'altro giorno, quando al 6° giorno, dopo un ciclo scarso e uguale ai precedenti, mi è venuta un'emorragia con piccoli coaguli che dura da 4 giorni. Potrebbe essere un nuovo fibroma anche se ho avuto cicli scarsi o visto che ho un attacco di colon irritato e potrei non aver assorbito bene la pillola?

Probabilmente, eri stata sottoposta ad isteroscopia, perché isterectomia vuol dire asportazione dell'utero.

Il fibroma esterno all'utero non provoca emorragie. Ripeterei un'ecografia pelvica con sonda transvaginale.

Non ritengo che il colon irritabile alteri l'assorbimento della pillola. Se persiste la perdita, raddoppia il dosaggio di Yaz sino a che non scompaiono le perdite.

Cordiali saluti

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Gianfranco Blaas
Dr. Gianfranco Blaas
Verona
Altre risposte di questo specialista
Placenta staccata a mano: si può avere un'altra gravidanza?
Può essere che il mancato secondamento spontaneo da te subito fosse dovuto ad una caratteristica propria di quella placenta, che si era inserita troppo...
Colposcopia: come si interpreta?
No, la risposta è sicuramente migliore.La cervicite cronica è aspecifica, quindi stai tranquilla. Prosegui comunque gli accertamenti con frequenza annuale, chiedendo sempre, in prima...
Fase luteale: è sempre seguita da una mestruazione?
Alla fase luteinica, segue la mestruazione, sempre che vi sia stata sufficiente presenza di estrogeni (estradiolo) in una prima fase del ciclo:...
Biopsia dopo conizzazione: come si legge?
Non lascia del tutto tranquilli quel fatto dei margini non valutabili, anche se la lesione è stata sicuramente asportata. Consiglio un controllo tra un anno,...
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Vedi tutte
Risposte simili
Gravidanza e diabete: quali sono rischi?
Di norma, se il diabete è tenuto sotto controllo, la gravidanza può svolgersi normalmente senza complicazioni sia per la madre sia per il...
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...