Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Escherichia Coli Farmaci

Quali farmaci assumere in caso di Escherichia coli?

Ho fatto un tampone vaginale ed è risultata la presenza di colonie di Escherichia coli. Quali farmaci devo assumere?

Tra i risultati del tampone, dovrebbe esserci anche l'antibiogramma che indica a quali antibiotici il ceppo è sensibile. 
Ti consiglio di far vedere il risultato del tampone al tuo medico. 

Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marianna Andreani
Dr. Marianna Andreani
Monza e Brianza - Via Tre Re,44
Altre risposte di questo specialista
Buonasera Chiara, capisco la sua preoccupazione,in effetti una cervicometria di 23 mm a 25 settimane non è fisiologica. Se il suo...
Perdite in menopausa: cosa fare?
Devi prenotare una visita ginecologica e un'ecografia transvaginale per valutare soprattutto l'endometrio, cioè la parte interna dell'utero. Nella maggior parte dei...
Pillola: si può assumere per programmare il ciclo?
Buongiorno, la pillola anticoncezionale può essere usata anche a tale scopo, ossia programmare l'arrivo delle mestruazioni in periodi favorevoli. Se però non l'hai...
Neoformazione vulvovaginale sinistra: cos'è?
Per neoformazione si intende una alterazione della superficie, piuttosto che una massa, nel tuo caso posizionata tra la vulva e la vagina, la cui natura...
Rosolia in gravidanza: cosa fare?
Buongiorno, per sapere a quando data l'infezione devi fare il test di avidità delle IgG. Con tale risultato dovrai...
Vedi tutte
Risposte simili
Gravidanza e diabete: quali sono rischi?
Di norma, se il diabete è tenuto sotto controllo, la gravidanza può svolgersi normalmente senza complicazioni sia per la madre sia per il...
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...