Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Quanto Prima Di Uno Sport Mangiare

Quante ore prima di un allenamento sportivo è bene consumare un pasto?

Quante ore prima di un allenamento sportivo è bene consumare un pasto?

Buongiorno. La diceria relativa al fatto che devono passare circa tre ore prima di poter eseguire un’attività in seguito a un pasto è totalmente falsa.
Ciò perché l’organismo è abituato a mettere in atto i processi digestivi indipendentemente da tutto quello che succede, o gli succede.

Quest’azione è, infatti, conservata persino nelle persone che sono soggette a lesioni di acuto, che riescono comunque a digerire, persino se giunge loro un proiettile nell’apparato digerente. 
Se infatti il sistema nervoso centrale e periferico sono grandemente conservati nella loro azione e lo è nella maggior parte dei casi grazie soprattutto all’incredibile innervazione del nervo vago, questo parametro fisiologico è sempre presente nel software “persona”. 

Di conseguenza rispetto a questo non c’è un tempo definito e prestabilito per cui uno sportivo debba consumare un pasto prima di allenarsi. 

E questo lo si può vedere soprattutto assistendo in televisione a manifestazioni sportive: in quelle di lunga durata gli atleti sono soliti non solo bere, ma portarsi particolari snack, soprattutto naturali, con cui integrare la loro performance, come invece è risaputo l’utilizzo di integratori solidi e liquidi degli sprinters nelle gare di atletica - prima della gara - per migliorare la prestazione.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Lorenzo Bichi
Dr. Lorenzo Bichi
(0)
Firenze - Via Filippo Brunelleschi, 33
Altre risposte di questo specialista
Colazione: prima o dopo lo sport?
Fare colazione prima o dopo un'attività fisica? Sicuramente è migliore la seconda circostanza per tutta una serie di processi presenti e che si attivano nell’organismo...
Vedi tutte

Risposte simili

Terapia manuale in fisioterapia: che cos'è?
La terapia manuale è l'insieme delle terapie che vengono eseguite dal fisioterapista manualmente, agendo su tessuti come muscoli e tendini o in modo diretto sui...
Mal di testa da cervicale: la fisioterapia aiuta?
Il "mal di testa" può avere un'origine muscolo-tensiva, molto spesso legata alle tensioni alla muscolatura delle spalle e della nuca, che sono in continuità con...
Fisioterapia drenante: che cos'è?
L'effetto drenante in fisioterapia si ottiene con il linfodrenaggio manuale o strumentale, detto anche pressoterapia. Il drenaggio coinvolge i distretti corporei...