Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Sangue Feci Causa

Quali le cause di sangue nelle feci?

Ho sangue nelle feci. Ho 26 anni e nel 2008 ho fatto una visita perché avevo un dolore al fianco e mi è stata diagnosticata una dieta per calcolosi di ossalato di calcio, quindi corrispondente ai calcoli renali. Ho seguito la dieta ed eliminato degli alimenti per evitare ulteriori fastidi, ma nonostante tutto il problema è ancora presente, probabilmente è peggiorato, non saprei. So solo che quando cammino più del solito il dolore ritorna e purtroppo mi limita molto. Come antidolorifico utilizzo le spasmex: le compresse, sebbene il dottore mi abbia consigliato le siringe, ma si possono gestite meglio, anche se non hanno effetto e quindi devo attendere almeno sei ore che passi il dolore, le ho provate tutte ma non c'è stato nulla da fare, quindi presumo sia una differenza di medicine? o probabilmente non ha più effetto su di me. Consigli per altri antidolorifici più forti? In ogni caso, ritornando al sangue, pensavo si trattasse appunto di un'infezione ai reni.

Il sangue nelle feci non può venire dai reni, ma dall'intestino. Bisogna ricercarne la causa, prima con una visita accurata, poi con le apposite indagini diagnostiche. In quanto ai reni sarebbe opportuno eseguire un'ecografia per ricercare eventuali calcoli, numero, dimensioni e sedi.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Luano Fattorini
Dr. Luano Fattorini
(0)
Livorno
Altre risposte di questo specialista
Vomito e diarrea: come si curano?
Data la stagionalità, è probabile che sia un virus gastroenterico epidemico. Anzitutto, finché c'è diarrea, astenersi dai cibi solidi, assumere solo liquidi, acqua, tè con...
Dolori addominali: cosa fare?
Occorre studiare il caso. Bisogna visitare tuo figlio, previa un'accurata raccolta dell'anamnesi, cioè della storia clinica, e poi indirizzarsi verso quegli approfondimenti diagnostici che sono...
Polipetti allo stomaco: come si curano?
Quei "polipetti " non sono in effetti preoccupanti ma sono segni di una mucosa gastrica irritata e bisognosa di gastroprotezione. Aggiungerei anche dei citoprotettivi. Sarebbe...
Calprotectina alta: quali sono le cause?
Se la calprotectina è 718 mg/kg di feci è certamente indicativa di infiammazione intestinale. Il valore può essere influenzato anche dalla ragade, come pure da...
Diabete e diverticolite: cosa mangiare?
La dieta è quella del diabete. La diverticolite va distinta dalla diverticolosi. Nel primo caso occorre prendere antibiotici e osservare dieta liquida...
Vedi tutte

Risposte simili

Occlusione intestinale acuta: cos'è?
L'occlusione intestinale è una sindrome provocata dall'arresto del contenuto liquido, solido, gassoso all'interno dell'intestino. I sintomi sono: ...
Pancreatite cronica: che cos'è?
La pancreatite è un'infiammazione del pancreas che continua negli anni causando forti dolori. Nell'80% dei casi è causata da un abuso di alcol....
Pancreas: quando va operato?
La chirurgia del pancreas è necessaria nel caso di pancreatite acuta nella sua forma grave, nella pancreatite cronica nei suoi ultimi stadi (dopo 3-5 anni),...