Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Tunnel Carpale Cure

Il tunnel carpale deve essere sempre operato?

Soffro da diverso tempo di tunnel carpale: volevo sapere se deve essere operato oppure se esistono delle soluzioni alternative a questo problema. Grazie.

La sindrome del tunnel carpale consiste nella compressione del nervo mediano all'interno del canale del carpo (l'insieme delle ossa che congiungono avambraccio e metacarpo) dovuto ad un trauma o a qualsiasi altra forma di schiacciamento del nervo sul legamento trasverso del carpo.

Patologie metaboliche e sistemiche come il diabete, lussazioni, fratture, traumi, formazioni di materia all'interno del canale carpale, anomalie muscolari, lipomi e svariate forme traumatiche possono talvolta essere alla base della sintomatologia. Tuttavia, nella stragrande maggioranza dei casi, il tunnel carpale è dovuto ad una tenosinovite stenosante, cioè ad un aumento del volume della guaina dei tendini flessori che decorrono insieme al nervo.

Le soluzioni possibili sono quelle farmacologiche: somministrazione di farmaci antinfiammatori, farmaci neurotrofici per la stimolazione della rigenerazione nervosa, possibile immobilizzazione del polso.

La soluzione chirurgica consiste nella decompressione del nervo mediano mediante incisione del legamento traverso che costituisce il tetto del tunnel. Generalmente, l'indicazione chirurgica va riservata alle forme più insidiose (dolore acuto e persistente, frequenti parestesie in territorio autonomo) e resistenti alle altre soluzioni terapeutiche. Sempre sulla scorta di un'eventuale positività dell'esame elettromiografico.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Giorgio Rotundo
Dr. Giorgio Rotundo
Bologna - Via Guelfa, 76, 40138 Bologna, Metropolitan City of Bologna, Italy
Risposte simili
Chirurgia ortogantica: che cos'è?
Caro paziente,  la chirurgia ortognatica è una branca della chirurgia maxillo facciale che serve a correggere le deformità del mascellare superiore e della mandibola....
Calcoli alla colecisti senza coliche: com'è possibile?
I calcoli alla colecisti, detta anche cistifellea, non sono sempre sintomatici, però possono causarti dolore se si spostano fino ad ostruire il deflusso biliare procurando...
Colecistectomia: in cosa consiste?
La colecistectomia a cui verrà sottoposta tua madre è l'intervento di asportazione della colecisti o cistifellea. Attualmente, avviene per via laparoscopica, quindi la cistifellea...
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Infiammazione alla spalla: quali esercizi effettuare?
Salve,sfortunatamente, le informazioni da te fornite non sono sufficienti per darti un'indicazione precisa ed utile.Fondamentale in qualunque caso rimane il visitare la spalla, poiché già...
Dolore alla parte alla della spalla: cosa lo provoca?
Salve,dalla descrizione dei tuoi sintomi, sembrerebbe invece una sezione di una parte diversa che non riguarda la spalla, la scapola o il collo. Nello specifico,...
Fili di Kirchner: per quanto tempo si possono tenere?
Salve,considera che i fili di K servono appunto a permettere all'osso di guarire e di consolidare in maniera completa ed opportuna, pertanto di massima vanno...
Frattura del trochite: come trattarlo?
Salve,innanzitutto, per poter correttamente valutare l'edema della spongiosa è necessario visualizzare le immagini e non solo il referto.Per quanto riguarda gli esiti della fattura,...
Lussazione della spalla: come trattarla?
Salve,la situazione della tua spalla purtroppo è abbastanza complessa e molti sintomi da te descritti potrebbero non essere compatibili con i risultati della risonanza magnetica...
Vedi tutte