Quali sono le proprietà degli integratori allo zinco?

Redazione

Ultimo aggiornamento – 04 Luglio, 2022

Un Focus Sugli Integratori Allo Zinco

Lo zinco è un minerale presente in quantità molto piccole nei tessuti corporei. È un elemento presente in molti enzimi ed ha un ruolo catalitico e strutturale.

Per le proprietà che possiede, lo zinco può essere utilizzato e assunto in diversi modi dal nostro organismo. Oggi, però, ci concentreremo sugli integratori allo zinco. 

Cosa sono e a cosa servono? Quali sono le proprietà dello zinco? Esistono degli effetti collaterali derivanti dall'assunzione? 

Vediamolo insieme.

A cosa serve l'integratore allo zinco?

In generale, lo zinco è un microelemento che contribuisce al funzionamento e al benessere dell'organismo, poiché prende parte a molti complessi enzimatici. 

Può essere introdotto attraverso un'alimentazione equilibrata e tra gli alimenti in cui è presente si possono citare:

  • carne;
  • cereali;
  • pesce;
  • semi.

Il fabbisogno giornaliero medio di zinco corrisponde a circa a 18 mg per l’uomo adulto e a 15 mg per la donna.

Una dieta sana è importante, perché un eccesso di zinco nella dieta, a livello celebrale, causa:

  • letargia
  • deficit neuronale; 
  • alterata funzionalità respiratoria a livello del tratto respiratorio.

A livello del tratto gastrointestinale, invece, abbiamo

Un eccesso di zinco può portare un elevato rischio del cancro della prostata.

Invece, una carenza di zinco può comportare:

  • maggiore stanchezza; 
  • inappetenza;
  • tempi di guarigione da ferite o traumi più lunghi;
  • difficoltà di concentrazione;
  • disturbi cutanei nel soggetto. 

Inoltre, non è da sottovalutare perché potrebbe essere spia di altre patologie, come quelle gastrointestinali. 

A livello sistemico, un eccesso di zinco porta a un'alterata funzione dei linfociti, mentre una carenza di zinco può portare a disfunzione immunitaria con rischio di infezioni, e un ritardo nella crescita.

Dunque, in presenza di una carenza di zinco o qualora il fabbisogno di questo minerale aumenti, si può ricorrere all'uso di integratori allo zinco

I benefici degli integratori allo zinco

Tra i benefici dello zinco si possono menzionare:

  • contribuisce alla sintesi di DNA e RNA e delle proteine cellulari;
  • contribuisce al funzionamento di alcuni ormoni, quali l’insulina (che aiuta a regolare il metabolismo degli zuccheri assorbiti con l'alimentazione) e gli ormoni sessuali maschili;
  • favorisce il processo di guarigione dalle ferite;
  • contribuisce a stimolare lo sviluppo degli organi sessuali;
  • supporta il funzionamento del sistema immunitario;
  • attiva il metabolismo dell’alcol, supportando il fegato;
  • favorisce la funzionalità cognitiva;
  • stimola l’appetito;
  • aiuta a contrastare alcuni condizioni come il raffreddore;
  • contribuisce ad espellere i depositi di colesterolo.

Come accennato in precedenza, lo zinco può essere assunto tramite l'alimentazione, per via orale o tramite integratori, che possono presentarsi sotto forma di compresse, capsule o fiale.

Generalmente, gli integratori allo zinco vengono associati anche ad altri minerali, tra cui:

Esistono degli effetti collaterali dello zinco come integratore?

Tra gli effetti collaterali degli integratori a base di zinco, ritroviamo tutti quelli dovuti ad una eccessiva assunzione di zinco (come riportato in precedenza), quindi:

  • vomito;
  • diarrea;
  • irritazioni;
  • abbassamento del livello di HDL (colesterolo buono). 

Per questi motivi, è sempre necessario consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi tipo di integratore.

Redazione
Scritto da Redazione

La redazione di P. by pazienti.it crea contenuti volti a intercettare e approfondire tutte le tematiche riguardanti la salute e il benessere psificofisico umano e animale, con il supporto di studi scientifici e fonti autorevoli. Realizza news e articoli di attualità, interviste agli esperti, suggerimenti e spunti accuratamente redatti e raccolti all'interno di categorie specifiche, per chi vuole ricercare e prendersi cura del proprio benessere.

a cura di Dr.ssa Irené Matichecchia
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Redazione
Redazione
in Integratori alimentari

1790 articoli pubblicati

a cura di Dr.ssa Irené Matichecchia