icon/back Indietro Esplora per argomento

Tisane per la tosse, i migliori rimedi naturali da bere

Valentina Montagna | Editor

Ultimo aggiornamento – 25 Marzo, 2024

Una tisana

La tosse, un sintomo comune a diverse affezioni respiratorie, può essere più o meno lieve, fastidiosa e persistente, tanto da interferire anche con il sonno e con le attività quotidiane.

In aggiunta ai farmaci da prescrizione o da banco, le tisane per la tosse offrono un rimedio naturale dalle proprietà benefiche e lenitive.

Vediamo quali sono le più efficaci e come prepararle.

La tisana per la tosse

La natura offre una varietà di erbe e piante dalle proprietà antinfiammatorie, lenitive ed espettoranti, che aiutano a calmare la tosse

Le tisane a base di erbe sono un'ottima opzione per lenire l'irritazione della gola, favorire l'espettorazione e calmare gli spasmi tipici della tosse.

Per una prima analisi, possiamo distinguere tra: 

  • erbe emollienti e lenitive, che calmano le infiammazioni e proteggono le mucose irritate
  • erbe espettoranti, che aiutano a sciogliere il muco facilitandone l'espulsione.

Potrebbe interessarti anche:


Tra gli ingredienti più efficaci troviamo:

  • Altea, con proprietà emollienti e lenitive: le radici e le foglie contengono mucillagini, sostanze che formano un rivestimento protettivo sulle mucose della gola, proteggendole e alleviando l'irritazione. Ha proprietà emollienti e lenitive.
  • Malva: ha proprietà emollienti e lenitive e contiene un'alta concentrazione di mucillagini che aiuta a calmare l'infiammazione delle vie respiratorie, ad alleviare l'irritazione e la tosse secca.
  • Camomilla: nota per le sue proprietà antinfiammatoria e sedativa, la Camomilla è ottima per ridurre l'irritazione della gola, oltre a favorire relax e un sonno più sereno.
  • Timo: un potente espettorante che aiuta a fluidificare il muco facilitandone l'espulsione.
  • Echinacea: rinforza il sistema immunitario e aiuta a combattere le infezioni.
  • Liquirizia: dalle proprietà antinfiammatorie e antivirali, lenisce la gola irritata e calma la tosse.
  • Zenzero: ha proprietà antinfiammatorie e può aiutare a riduce il gonfiore e l'irritazione della gola.
  • Menta piperita: ha un effetto rinfrescante e aiuta a lenire la gola irritata. 
  • Miele: aggiunto alle tisane, lenisce il mal di gola grazie alle sue proprietà antibatteriche e antisettiche.

Tisane per la tosse secca

La tosse secca, il più delle volte causata da allergie, irritazione della gola, o aria secca, è una tosse irritante che non produce catarro.

Tra le erbe da usare nelle tisane per la tosse secca:

  • Altea, Malva, Liquirizia, Tiglio con effetto emollienti e lenitivo
  • Camomilla, Tiglio, con effetto antispasmodico.

Tisane con timo e miele

Il miele ha proprietà lenitive mentre il timo agisce come un soppressore naturale della tosse.

La tisana si prepara facendo macerare le foglie di timo in acqua bollente, aggiungendo fino a 2 cucchiaini di miele e lasciando in infusione per 10 minuti e filtrando prima di bere.

Secondo una revisione del 2018, il miele ha dimostrato di avere effetti calmanti sulla tosse acuta nei bambini, di alleviarne i sintomi in modo anche più efficace rispetto ad alcuni farmaci da banco.

Tuttavia, i medici raccomandano di non dare miele ai bambini di età inferiore a 12 mesi perché potrebbe causare botulismo infantile, in molti casi correlato all'ingestione di miele che può contenere spore del batterio. 

Le foglie di timo, invece, possono contenere composti chiamati flavonoidi che rilassano i muscoli della gola coinvolti nella tosse e riducono l'infiammazione, secondo una revisione clinica del 2019.

Anche questo studio controllato del 2021 ha indagato l'effetto lenitivo dell'estratto di timo ed edera sugli attacchi di tosse acuta.

Tisana con radice di Altea

Nota per il suo contenuto di mucillagine, la radice di altea è stata utilizzata nella medicina erboristica per secoli per alleviare tosse, raffreddore e problemi della pelle. Per quanto riguarda la tosse, usata come ingrediente per tisane è efficace nel proteggere la gola e alleviarne l'irritazione.

Secondo uno studio del 2017, la radice di altea sembra agire come un enzima che aiuta a fluidificare il muco e inibire i batteri.

Inoltre, uno studio del 2020 ha suggerito che gli effetti antinfiammatori della radice di altea possono aiutare a ridurre anche il gonfiore delle mucose.

Onde evitare possibili interferenze con alcuni farmaci, è bene consultare un medico prima di consumare la tisana.

Infatti, la radice di altea può influenzare l'assorbimento dei farmaci per il controllo della glicemia assunti per via orale. Anche le donne incinte dovrebbero evitarne l'uso o comunque confrontarsi prima con un medico. 

Tisana con radice di Malva

La radice di malva proviene dalla pianta Althaea officinalis, una pianta perenne che fiorisce in estate. Le foglie e le radici della pianta sono state utilizzate fin dai tempi antichi per trattare mal di gola e la tosse.

Una ragazza sul divano beve una tisana

Uno studio del 2020 ha scoperto che la pianta di malva è efficace nel ridurre la tosse grazie al suo effetto lenitivo sui tessuti irritati della gola e dei seni nasali.

Ciò potrebbe essere attribuito alle sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti.

La radice contiene anche mucillagini, che rivestono la gola e leniscono l'irritazione.

Tisane per tosse grassa

La tosse grassa produce catarro che va espulso, e spesso può indicare un'infezione in corso.

Tra le erbe che si possono usare nelle tisane per la tosse grassa, quelle che agiscono con questo effetto:

  • Timo, Grindelia, Marrubio, Liquirizia, Zenzero con effetto espettorante
  • Primula, Verbasco, Issopo, con effetto fluidificante.

Tisana con liquirizia

La radice di liquirizia aiuta a sciogliere il catarro, ma è nota anche per il trattamento delle infezioni e dei problemi digestivi.

Attenzione, però, non è consigliato l'uso frequente della liquirizia per le persone che soffrono di pressione alta, per donne in gravidanza, e per chi soffre di livelli bassi di potassio.

Secondo una revisione del 2015, la liquirizia potrebbe essere efficace nel bloccare la crescita di diverse specie di batteri, funghi e persino di alcuni virus.

Una tisana

Inoltre, uno studio condotto su topi ha scoperto che i componenti della liquirizia possono ridurre la frequenza della tosse dal 30% al 78%, oltre ad agire come espettoranti, aiutando a fluidificare il muco.

Per preparare la tisana, si può aggiungere 1 cucchiaio di radice di liquirizia essiccata e tritata a 1 tazza di acqua portata a bollore.

Lasciare per circa 10 minuti, poi lasciar raffreddare per alcuni minuti e filtrare prima di bere.

Tisana allo Zenzero

Lo zenzero è un rimedio tradizionale molto popolare usato anche per trattare la nausea e il mal di stomaco. La tisana allo zenzero può aiutare a lenire la gola e a ridurre gli attacchi di tosse agendo come un espettorante.

Uno studio del 2015 si concentra sulle sue proprietà antinfiammatorie e antiossidanti, che possono aiutare a lenire la gola e le vie respiratorie irritate dalla tosse. 

Tuttavia, è bene considerare che un eccesso di zenzero potrebbe causare effetti collaterali come disagio addominale, bruciore di stomaco, diarrea.

Per preparare la tisana, tagliare, sbucciare e affettare un pezzo di radice di zenzero fresco da bollire e macerare in acqua bollente per 10-15 minuti.

Infine, aggiungere miele o limone a piacere. Filtrare prima di bere.

Dal momento che lo zenzero può potenziare l’effetto degli anticoagulanti e interferire con tutte le classi di farmaci, consultare il medico curante in caso di assunzione di:

  • Anticoagulanti
  • Antipertensivi
  • Antidiabetici
  • Ciclosporina

Tisana alla menta piperita

Le foglie di menta piperita sono ben note per le loro proprietà curative e per alleviare i sintomi del raffreddore, liberando i seni nasali intasati e favorendo la respirazione.

Il mentolo contenuto nella menta piperita lenisce la gola e funge da decongestionante, aiutando a sciogliere il muco.

Da alcune ricerche è emerso che la menta piperita ha proprietà antimicrobiche, antiossidanti e antinfiammatorie. 

Utilizzare 15 foglie fresche di menta piperita da aggiungere a 2 tazze di acqua bollita, lasciandole in infusione per circa 5 minuti.

Tisane per la tosse: controindicazioni ed effetti collaterali

In generale, le tisane per la tosse sono considerate sicure, anche se si consiglia di non superare le 2-3 tisane al giorno.
 
 Vi sono però alcune persone e condizioni che richiedono maggior cautela, tra queste:

  • donne in gravidanza o in allattamento;
  • bambini piccoli;
  • persone con allergie o patologie specifiche (alcune erbe possono interagire con farmaci o avere effetti collaterali).
Condividi
Valentina Montagna | Editor
Scritto da Valentina Montagna | Editor

La mia formazione comprende una laurea in Lingue e Letterature Straniere, arricchita da una specializzazione in Web Project Management. La mia esperienza nel campo si estende per oltre 15 anni, nei quali ho collaborato con nutrizionisti, endocrinologi, medici estetici e dermatologi, psicologi e psicoterapeuti e per un blog di un'azienda che produce format televisivi in ambito alimentazione, cucina, lifestyle.

a cura di Dr. Luca Berton
Le informazioni proposte in questo sito non sono un consulto medico. In nessun caso, queste informazioni sostituiscono un consulto, una visita o una diagnosi formulata dal medico. Non si devono considerare le informazioni disponibili come suggerimenti per la formulazione di una diagnosi, la determinazione di un trattamento o l’assunzione o sospensione di un farmaco senza prima consultare un medico di medicina generale o uno specialista.
Valentina Montagna | Editor
Valentina Montagna | Editor
in Ricette

520 articoli pubblicati

a cura di Dr. Luca Berton
Contenuti correlati
Una tisana
Tisana all'ortica: proprietà e modalità di utilizzo

La tisana all'ortica è un antico rimedio erboristico che si caratterizza per le sue notevoli proprietà benefiche. Scopriamo perché berla e come prepararla.

Una tisana
Tisane per colon irritabile: rimedi naturali consigliati

Tisana per colon irritabile, ecco quali sono le erbe officinali consigliate per alleviare i fastidiosi sintomi della sindrome dell'intestino irritabile.

icon/chat