Voglie

Contenuto di: ,

Sono quei desideri improvvisi ed inspiegabili di un cibo particolare che spesso assalgono una donna in gravidanza.

Cosa sono le voglie?

Voglie | Pazienti.it

Sono quei desideri improvvisi ed inspiegabili di un cibo particolare che spesso assalgono una donna in gravidanza… comunemente conosciute come voglie.

Leggende popolari narrano che, se non soddisfatte, le voglie possano essere la causa del formarsi di piccole macchie sulla pelle del futuro bambino.

Questa affascinante teoria è però stata categoricamente smentita dalla comunità scientifica: “Le voglie non hanno alcun fondamento scientifico, non esistono correlazioni tra i desideri insoddisfatti durante la gravidanza e la comparsa di macchie particolari sulla pelle del neonato”, precisa la dottoressa Savasi, ginecologa e ricercatrice presso l’Università di Milano e responsabile del Centro di Riproduzione Assistita dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano.

Qual è l’origine delle voglie?

Rimane però aperta la questione sull’origine di questi improvvisi ed insoliti desideri alimentari.

Da cosa possono essere causate realmente le voglie?

Due sono le possibili spiegazioni:

  • natura ormonale: durante la gravidanza il metabolismo di una donna cambia considerevolmente; l’organismo richiede più zuccheri e spesso il cervello è indica ciò di cui la donna ha bisogno.
  • natura psicologica: le voglie rappresentano un inconscio desiderio di cura ed attenzione che ogni donna richiede durante un periodo così stressante come la gravidanza.

Questo è valido soprattutto ai giorni nostri, con l’uomo che è molto più apprensivo ed amorevole con la futura mamma rispetto a quel che avveniva in passato.

Le voglie vanno soddisfatte?

Anche se non assecondarle non comporta problemi per il piccolo in arrivo, una voglia è comunque la richiesta di un bisogno, fisico o psicologico, che una donna esprime in un periodo molto particolare della sua vita. Ecco perché, nei limiti del possibile, è buona consuetudine soddisfarla.

L’unica attenzione va rivolta a possibili allergie ed intolleranze.

Infine, attenzione anche alle quantità: mai esagerare!

Argomenti: gravidanza voglie
Rosolia | Pazienti.it
Rosolia

La rosolia è una malattia esantematica causata da un virus, noto come Rubivirus, appartenente alla famiglia dei Togaviridae. La rosolia si contrae per via aerea o tramite contatto diretto con...

Sindrome_delle_gambe_senza_riposo | Pazienti.it
Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo è una condizione in cui le gambe provocano disagio, di solito la sera, mentre si sta seduti o sdraiati. Il paziente affetto percepisce il...

Missing | Pazienti.it
Sindrome fetale alcolica

La sindrome alcolica fetale è una malattia che colpisce il feto ed è in grado di causare difetti alla nascita, danni cerebrali, una crescita ridotta e anomalie della testa e...

Sintomi_e_cure_della_sciatalgia | Pazienti.it
Sintomi e cure della sciatalgia

La sciatalgia si manifesta con un intenso dolore che parte dal basso della schiena e raggiunge la gamba in alcuni casi fino al piede. I sintomi dolorosi della sciatalgia sono...

Stitichezza | Pazienti.it
Stitichezza

La stitichezza è una condizione molto comune che colpisce le persone di ogni età. Può causare difficoltà nell’espellere le feci, eccessivo sforzo o l’impossibilità di svuotare completamente l'intestino. La stitichezza...

Colestasi_gravidica | Pazienti.it
Colestasi gravidica

La gravidanza può presentare alcune complicazioni piuttosto rare, una di queste è la colestasi gravidica, che è causata da un aumento degli acidi biliari nella circolazione sanguigna.

Ovaia | Pazienti.it
Ovaie

Le ovaie sono le gonadi femminili, cioè il luogo dove vengono prodotti e si accrescono gli ovociti. Hanno una forma ovale e sono situate lungo la parete laterale del bacino...

Parto | Pazienti.it
Parto

Il parto è considerato il fine naturale della gravidanza, con espulsione o estrazione del feto e degli annessi fetali ( placenta e membrane amniotiche) oltre la 22esima settimana di...

Nausea | Pazienti.it
Nausea

La nausea è la sensazione di vomito e può essere acuta, di breve durata o prolungata. La nausea può avere cause fisiche o psicologiche.

Vasi_previi | Pazienti.it
Vasi previi

Una delle complicazioni meno comuni in gravidanza è rappresentata dai vasi previi, che si presentano quando uno o più vasi sanguigni placentari o del cordone del bambino attraversano il canale...