Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Esami
  4. Ormoni

Ormoni

Curatore scientifico
Dr. Mario Vasta
Specialità del contenuto
Ematologia Endocrinologia

Che cosa sono gli ormoni

Gli ormoni sono sostanze endogene che funzionano come messaggeri, coordinando le diverse attività dell'organismo.

Come agiscono gli ormoni

Tali sostanze agiscono in due diversi modi:
  • si legano a specifici recettori presenti nella membrana citoplasmatica della cellula bersaglio
  • entrano nella cellula e si legano a recettori nucleari

Come possono essere classificati gli ormoni

Gli ormoni possono essere classificati in base alla loro secrezione in:
  • ormoni endocrini, prodotti a livello della ghiandola endocrina raggiungono il tessuto bersaglio tramite il torrente circolatorio
  • ormoni paracrini, prodotti a livello della ghiandola endocrina raggiungono il tessuto bersaglio tramite il liquido extra-cellulare
  • ormoni autocrini, prodotti a livello della ghiandola endocrina hanno effetto sulle stesse cellule che li hanno prodotti

Qual è la struttura degli ormoni

In base alla loro struttura, gli ormoni sono classificati in 3 gruppi:
  • ormoni peptidici, costituiti da oligopeptidi o proteine
  • ormoni steroidei, di natura lipidica e derivanti da un precursore comune che è il colesterolo
  • ormoni derivati da amminoacidi, composti chimici derivati dalla modificazione di amminoacidi
Quali sono le ghiandole del sistema endocrino?

Le principali ghiandole del sistema endocrino sono:
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Test sierologici
I test sierologici si eseguono a partire dalle analisi del sangue e servono ad identificare gli eventuali anticorpi prodotti dall'organis...
IgG (immunoglobuline G)
Le igG, note anche come immunoglobuline di tipo G, costituiscono una tipologia di proteina presente nel siero sanguigno.
igM (immunoglobuline M)
Le igM, note anche come immunoglobuline di tipo M, costituiscono una tipologia di proteina anticorpale presente nel siero sanguigno, che ...