Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Bronchiectasie

Bronchiectasie

Curatore scientifico
Dr. Ludovico Tallarico
Specialità del contenuto
Pneumologia

Che cosa sono le bronchiectasie?

La definizione di bronchiectasia è basata sugli aspetti anatomici ed il termine deriva dal greco: bronchion che significa trachea e ektasis, dilatazione. Perciò le bronchiectasie sono definite come una dilatazione irreversibile dei bronchi senza distruzione della parete bronchiale. Tale malattia raramente interessa diffusamente tutto l'albero bronchiale.

Dopo l'avvento della terapia antibiotica, l'importanza di tale patologia è diminuita. Il progresso nell'imaging radiologica ha migliorato il riconoscimento di gradi minori di dilatazione.

Quali sono le cause di bronchiectasie?

I processi che contribuiscono alla genesi delle bronchiectasie sono l'infezione, l'ostruzione, l'insulto immunologicamente mediato della via aerea stessa o la fibrosi del parenchima adiacente. Alcune infezioni respiratorie causano una risposta infiammatoria e rilascio di enzimi proteolitici, come collagenasi ed elastasi,che provocano un danneggiamento della funzione ciliare e lesioni dell'epitelio delle pareti delle vie aeree, sufficiente a causarne la dilatazione che a sua volta è associata a diminuzione della clearance dei batteri che perpetuano la reazione infiammatoria e la ritenzione delle secrezioni.

e la bronchite, che provoca ulteriori danni alle pareti bronchiali.

Quanti e quali sono i tipi di bronchiectasie?

Questa categorizzazione dipende dal loro aspetto anatomico. Esistono tre tipi principali di bronchiectasie:

  • bronchiectasie cilindriche
  • bronchiectasie sacciformi
  • bronchiectasie varicose

Che cosa sono le bronchiectasie cilindriche?

 Le deformazioni bronchiali prendono la forma  della dilatazione cilindrica o fusiforme,  i bronchi risultano uniformemente dilatati  ed hanno le pareti oltre che dilatate, anche ispessite, le ramificazioni terminano in modo brusco per la presenza di muco ristagnante nel lume. I sintomi possono essere molto lievi, come una tosse cronica. 

Cosa sono le bronchiectasie sacciformi?

Le dilatazioni bronchiali sacciformi (talvolta chiamate cistiche) sono la forma più grave di bronchiectasie. Le dilatazioni bronchiali aumentano progressivamente, terminano a cul de sac e obliterano le vie aeree periferiche. I sacculi possono essere pieni di pus e sintomaticamente i  portatori che ne sono affetti   producono più espettorato. In tali bronchiectasie il numero delle diramazioni risulta notevolmente ridotto.

Che cosa sono le bronchiectasie varicose?

Nelle bronchiectasie varicose o ampollari si osserva un profilo bronchiale con alternanza di riduzioni e dilatazioni del calibro dei bronchi, simile a varici venose.

I tre differenti tipi di bronchiectasie (cilindriche, cistiche, varicose) possono coesistere nello stesso

paziente. Tuttavia, negli ultimi anni, con l’avvento della TC ad alta risoluzione (HRCT),

tale classificazione ha perduto gran parte del suo potere di correlazione clinico-anatomopatologico.

Quali sintomi comportano le bronchiectasie?

I sintomi più comuni sono tosse cronica e persistente, di solito associata ad abbondante espettorazione di muco purulento; ma può essere anche intermittente e senza espettorato. Vi possono essere episodi febbrili ricorrenti. Nel 50% degli adulti v'è emottisi, la dispnea è un sintomo tardivo ed è presente se la malattia è diffusa. La manifestazione clinica extratoracica più comune, nei casi in cui l'infezione bronchiale è prolungata, è rappresentata dall'ingrossamento delle ultime falangi delle dita (dita a bacchetta di tamburo)

Come vengono diagnosticate le bronchioectasie?

La diagnosi di bronchiectasie è prevalentemente clinica e deve essere sospettata in presenza di tosse cronica produttiva  L’anamnesi  è  pertanto  il  primo fondamentale  atto dell’approccio  diagnostico. La diagnosi e la conferma di bronchiectasie è spesso fatta con la TAC del torace ad alta risoluzione (HRTC). La Rx del torace non è un esame attendibile ma può presentare determinate caratteristiche che possono indurre a  successivi  approfondimenti.

Quali sono le complicazioni delle bronchiectasie?

Le bronchiectasie diminuiscono la capacità del polmone di mobilitare le secrezioni, causando  infezioni ricorrenti. La polmonite suppurativa e l'ascesso polmonare sono comunque complicanze rare. La diminuzione dell'ingresso di aria nei polmoni attraverso i bronchi riduce la disponibilità di ossigeno nel sangue, causando mancanza di fiato durante l'attività. Questa diminuzione del livello di ossigeno nel tempo provoca restringimento delle arterie polmonari, con conseguente aumento della pressione in queste arterie. Il superamento di queste pressioni costringe il cuore a lavorare di più portando ad una condizione chiamata cuore polmonare. Le bronchiectasie, inoltre, possono causare tosse con sangue (emottisi).

Qual è il trattamento per bronchiectasie?

Il trattamento delle bronchiectasie può essere medico o chirurgico. Il trattamento medico con antibiotici appropriati e la rimozione delle secrezioni bronchiali mediante drenaggio posturale offre molte possibilità di guarigione. I broncodilatatori possono essere utili quando nella ventilazione vi è una compromissione di tipo ostruttivo.

In alcune situazioni: se la terapia medica ha fallito e se le bronchiectasie sono localizzate, per risolvere il problema, si può ricorrere alla chirurgia: Segmentectomia, Lobectomia, Pneumonectomia,Trapianto bi-polmonare

Hai trovato questo contenuto utile?

Contenuti correlati

Bronchite asmatica
La bronchite asmatica è una malattia, per così dire, non più esistente, dal momento che oggi si parla di bronchite acuta, cronica o asma ...
Micoplasma
I micoplasmi sono le più piccole forme batteriche in grado di vita autonoma. Sono batteri ubiquitari che vivono sia come saprofiti sia co...