Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Iponatriemia

Iponatriemia

Curatore scientifico
Dr. Mario Vasta
Specialità del contenuto
Ematologia Endocrinologia

Che cos'è l'iponatriemia?

L'iponatriemia è un disturbo elettrolitico caratterizzato da un basso livello di sodio nel sangue.

Quali sono le cause dell'iponatriemia?

L'iponatriemia può essere causata da:

  • farmaci quali antidepressivi, antidolorifici e diuretici
  • cirrosi
  • insufficienza renale
  • polidipsia primaria
  • vomito e diarrea
  • disidratazione
  • dieta a basso contenuto di sodio

Quanti e quali sono i tipi di iponatriemia?

In base a differenti squilibri tra acqua e sodio nel corpo si possono distinguere tre tipologie di iponatriemia:

  • iponatriemia ipervolemica
  • iponatriemia euvolemica
  • iponatriemia ipovolemica

Quali sono i sintomi dell'iponatriemia?

L'iponatriemia si può manifestare con:

  • nausea e vomito
  • mal di testa
  • confusione
  • perdita di energia
  • fatica
  • irrequietezza e irritabilità
  • debolezza muscolare, spasmi o crampi
  • incoscienza
  • coma

Come si diagnostica l'iponatriemia?

Per diagnosticare l'iponatriemia il medico può effettuare:

  • anamnesi
  • esame fisico
  • esame delle urine
  • esame del sangue

Quali sono i trattamenti per l'iponatriemia?

Il trattamento per l'iponatriemia mira a rimuovere la causa che l'ha generata, eliminando il deficit di sodio nel sangue con l'uso di farmaci.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Tricodinia
La tricodinia è un fastidio che riguarda il cuoio capelluto e che si manifesta con prurito e dolore.
Micoplasma
I micoplasmi sono le più piccole forme batteriche in grado di vita autonoma. Sono batteri ubiquitari che vivono sia come saprofiti sia co...
Monocitosi
 Con il termine monocitosi si intende una elevata concentrazione dei monociti nel sangue.