Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Dolori Alle Braccia

Dolori alle braccia

Dolori alle braccia
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Medicina generale Ortopedia e traumatologia

Dolori alle braccia: definizione

Con la definizione dolore al braccio si intende un senso di fastidio o dolore che può coinvolgere in tutto o in parte l’arto. Può coinvolgere polso, gomito e spalla.

Cause del dolore al braccio

Lesioni o uso eccessivo sono le cause principali che portano al presentarsi di dolore alle braccia. L’evoluzione del disturbo sarà diversa in base a quella che ne è l’origine. Altre cause sono:

  • Compressione dei nervi, che si presenta con formicolio al braccio destro o formicolio al braccio sinistro
  • Distorsioni
  • Tendinite
  • Lesioni alla cuffia dei rotatori
  • Fratture
  • Artrite reumatoide
  • Angina. Si presenta con dolore alla spalla e al braccio, che può essere accompagnata da dolore al petto sinistro
  • Attacco di cuore. Il dolore al braccio sinistro, o ad ambedue gli arti, dolori al petto, vertigini, nausea e fiato corto sono i sintomi principali

Come si presenta il dolore al braccio?

Rigididità, gonfiore, ingrossamento dei linfonodi o arrossamento sono i sintomi principali che si accompagnano al dolore al braccio.

Dolore al braccio: la diagnosi

Il medico farà compiere al paziente dei movimenti, per capire quale possa essere la causa del dolore alle braccia.

Se egli ipotizza che l’origine dei dolori muscolari alle braccia possa essere causata da diabete, prescriverà delle analisi del sangue.

Per sospette fratture si richiederà un esame ai raggi X.

Nel caso in cui al dolore all’arto si accompagnino dolori al centro del petto, il medico richiederà degli esami per verificare il corretto funzionamento del cuore.

Per sospetta tendinite al braccio si utilizzeranno esami ad ultrasuoni. TAC e RSM sono da utilizzare quando si sospettino problemi alle parti molli o ossa.

Quando il dolore al braccio è sintomo di qualcosa di grave?

Ci sono situazioni in cui un dolore al braccio può celare qualcosa di ben più grave. Fratture o rotture alle ossa si presentano con dolore acuto, deformità fisiche e impossibilità di compiere alcuni movimenti.

Possono essere legati anche ad attacchi di cuore dolore alla spalla sinistra e al braccio, e senso di oppressione al petto, accompagnati da nausea, vertigini e fiato corto.

Cure per il dolore al braccio

La cura giusta va in relazione con quella che è la causa del dolore.

Dolori all’avambraccio ed al braccio di solito vengono trattati con farmaci anti-infiammatori, ghiaccio, riposo e bendaggi. Si può ricorrere anche alla fisioterapia e, soltanto in casi gravi, come lacerazioni o quando il dolore è insopportabile, a terapie chirurgiche.

Buone regole da seguire per evitare che si presenti il dolore alle braccia: per tenere lontano il dolore dal braccio destro, ma anche dal sinistro, ci sono degli comportamenti che è bene seguire:

  • Fai sempre stretching prima dell’esercizio fisico
  • Indossa sempre le protezioni quando fai sport
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Fame nervosa
La fame nervosa può avere una serie di cause, che si distinguono principalmente in due gruppi: cause di tipo psicologico e cause di tipo ...
Bernoccolo
Un bernoccolo è un sintomo di origine traumatica che insorge generalmente sulla fronte dopo aver battuto violentemente la testa.
Uricemia alta
Si parla di Uricemia Alta quando il livello di Acido Urico nel Sangue è superiore ai valori fisiologici di riferimento.