Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Dolore Al Petto

Dolore al petto

Dolore al petto
Curatore scientifico
Dr. Domenico Miceli
Specialità del contenuto
Cardiologia Medicina generale

Da cosa sono provocati i dolori al petto?

Sono molte le cause di questo disturbo. Le principali sono:

  • Attacchi di cuore, che si presentano con un dolore al petto sinistro.
  • Dolori muscolari.
  • Angina (legata a stress o attività fisica il disturbo rientra dopo pochi istanti di riposo).
  • Malattia da reflusso gastro esofageo. Si tratta di un disturbo provocato dagli acidi dello stomaco che tornano nella gola. Si presenta con bruciori e dolori al torace ed un senso di acido in bocca. I sintomi si presentano più di frequente dopo aver mangiato e peggiorano se ci si sdraia. Uno stile di vita più sano spesso risolve il problema.
  • Problemi ossei o muscolari. Un muscolo teso si presenta con dolore e petto morbido al tatto e di solito la patologia passerà con un po’ di riposo. Quando è presente dolore, gonfiore intorno alle costole, con tosse e respirazione dolorosa è probabile si tratti di costocondrite, un’infiammazione delle articolazioni e delle cartilagini che uniscono costole e sterno. Anche in questo caso passa da sola dopo un po’ di tempo.
  • Ansia ed attacchi di panico. Si presentano con dolori toracici, palpitazioni, sudorazione, dispnea e vertigini. Di solito durano dai 5 ai 20 minuti. Terapia psicologica e farmaci aiutano a curarli.
  • Malattie polmonari. Se si ha dolore al torace che peggiora respirando ed è associato a tosse ed affanno, si può trattare di polmonite o pleurite. Si curano con riposo, antibiotici e fluidi, ma se si aggravano richiedono un ricovero ospedaliero.
  • Mastiti, tipico disturbo che si presenta durante l’allattamento.
  • Colecistite acuta. Si presenta con un dolore nella parte superiore destra della pancia.
  • Ulcere allo stomaco.
  • Embolia polmonare.
  • Pericardite. È un’infiammazione della membrana del cuore che provoca un dolore improvviso ed acuto.

Quando preoccuparsi se si presentano delle fitte al petto?

Ci sono dei casi in cui è meglio rivolgersi subito a un medico nel caso in cui si presenti questa sintomatologia. È bene chiamare subito un’ambulanza in caso di:

  • Dolori forti, accompagnati da un senso di oppressione
  • Se il dolore dura più di 15 minuti
  • Se il dolore si diffonde a braccia, schiena e mascella
  • Se al dolore si accompagnano mancanza di respiro, nausea, sudorazione o tosse con sangue
  • Se si è soggetto di malattia coronarica, come fumatori, obesi, diabetici, ipertesi o se si soffre di colesterolo alto

Come si cura il dolore toracico?

Scoprire la causa che lo ha provocato è la soluzione per curarlo.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Fame nervosa
La fame nervosa può avere una serie di cause, che si distinguono principalmente in due gruppi: cause di tipo psicologico e cause di tipo ...
Bernoccolo
Un bernoccolo è un sintomo di origine traumatica che insorge generalmente sulla fronte dopo aver battuto violentemente la testa.
Uricemia alta
Si parla di Uricemia Alta quando il livello di Acido Urico nel Sangue è superiore ai valori fisiologici di riferimento.