Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Come Si Manifesta Un Attacco Di Panico

Come si manifesta un attacco di panico?

Sono molto preoccupata per mia suocera, perchè credo che soffra di attacchi di panico, anche se non so bene come si manifestino e in cosa consistano. Come faccio a riconoscerli, se davvero si trattasse di attacchi di panico?

Un attacco di panico è una manifestazione di ansia estremamente intensa. Si presenta con sintomi psichici e fisici. Tra i primi troviamo un improvviso e immotivato stato di allarme, apprensione, irrequietezza, paura di morire, paura d'impazzire o perdere il controllo, vissuti di depersonalizzazione e derealizzazione.

Tra i sintomi fisici, possiamo trovare palpitazioni e tachicardia, dolore o fastidio al petto, nausea o disturbi addominali, cefalea, vertigini, tremori, parestesie, visione offuscata, sudorazione, brividi o vampate di calore.

Conseguenza dell'attacco di panico, possono essere i cosiddetti sintomi comportamentali, che comportano fughe e/o condotte di evitamento.

Gli attacchi di panico possono dividersi in: spontanei, quando compaiono improvvisamente, non in relazione a situazioni particolari; situazionali, quando compaiono solo in alcune situazioni specifiche (cinema, supermercati, autostrade, treni), che poi verranno solitamente temute ed evitate generando così una fobia.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Davide Motta
Dr. Davide Motta
(0)
Monza e Brianza - Via A. Volta
Altre risposte di questo specialista
Fame nervosa: cosa fare?
Nel tuo caso può essere opportuno rivolgerti ad uno psicologo. Con l'aiuto di uno psicologo, infatti, potresti indagare sulle cause di...
Mal di pancia e linfonodi ingrossati: la causa può essere psicologica?
E' effettivamente possibile che un sintomo di tipo fisico quale il mal di pancia possa avere un'origine di tipo psicologico. Ciò non significa che il...
Disturbo bipolare: di cosa si tratta?
Il disturbo bipolare è un disturbo dell'umore che consiste nell'alternarsi di fasi depressive a fasi maniacali. Le prime sono caratterizzate da un abbassamento più o...
Disturbo ossessivo-compulsivo: cos'è?
Il disturbo ossessivo compulsivo è definito dal carattere forzato (compulsivo, appunto) dei sentimenti, delle idee o delle condotte che si impongono al soggetto e lo...
Ansia: come si cura?
L'ansia è uno stato d'allarme, di marcata inquietudine e attesa affannosa di un pericolo imminente e indefinibile: tale stato si associa a sentimenti d'incertezza...
Vedi tutte

Risposte simili

Sviluppo sessuale in adolescenza: come avviene?
Lo sviluppo sessuale nei maschi è più ritardato e più lungo di quello delle femmine: in genere, avviene intorno ai 12-13 anni.Uno dei primi segni...
Attacchi di panico: quali sono i sintomi?
I sintomi di un attacco di panico appaiono improvvisamente, senza alcuna causa apparente. Possono includere: aumento della...
Malossi: che cosa si intende con questo termine?
Il Malossi è un sistema di comunicazione usato in Italia dalle persone con sordocecità acquisita o congenita, ma che non presentano altre minorazioni. ...