Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cos E La Nux Vomica

Che cos'è la nux vomica e a che cosa serve?

Che cos'è la nux vomica e a che cosa serve?

Lo Strychnos nux-vomica o albero della stricnina è un grande albero della famiglia delle loganiacee originario dell'India e Sud-Est asiatico.

Il frutto è una bacca arancione, di dimensioni simili ad un pomo, con polpa biancastra in cui sono inseriti dai 3 agli 8 semi. I semi contengono stricnina e brucina che ne sono i principi attivi.

La stricnina agisce sul midollo spinale: aumenta l'eccitabilità dei neuroni e provoca paralisi muscolare. La stricnina è infatti uno dei veleni nervini più potenti che si conoscano. Il suo principale uso tradizionale è legato agli aborigeni, che lo hanno sempre usato nella caccia spalmato sulle punte di freccia. La stricnina è stata spesso usata come veleno per topi, e altri piccoli animali.

Nell'800, piccole dosi di stricnina erano usate in medicina come stimolanti, lassativi e disturbi dell'apparato digerente. A causa della sua alta tossicità, l'uso della stricnina fu in seguito abbandonato a favore di più sicure alternative.

La Nux Vomica contiene sia Stricnina che Brucina, e questo secondo alcaloide, altrettanto cardiotossico e mortalmente velenoso del primo, a differenza del primo non si ritrova negli esami.

La Stricnina è stata usata anche come doping nello sport per i suoi effetti stimolanti, ma è stata rapidamente abbandonata anche qui perchè troppo reperibile agli esami clinici. Oggi si utilizza per tagliare sostanze stupefacenti come l'LSD, eroina e cocaina, per il flash che può indurre. E, naturalmente, diventa frequente causa di morte per overdose.

L'utilizzo dei veleni della Nux Vomica in Omeopatia, apparentemente incongruo, dà invece dimostrazione della scientificità della teoria secondo la quale le sostanze dei composti, diluite e dinamizzate, hanno effetti opposti a quelli classici.

La Nux Vomica omeopatica, spinta a diluizioni non tossiche (più in là di CH4), viene usata come: antispastico, rimedio contro agitazione, rimedio contro i crampi. Per questa sua qualità, è oggi uno dei cardini dell'Omeopatia classica.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Paolo Speciani
Dr. Paolo Speciani
Milano - via Legnano, 8
Altre risposte di questo specialista
Non si tratta di "alcuni" medici, purtroppo. Si tratta della maggior parte di essi, e di "tutti o quasi" i medici e i tecnici...
Omeopatia: da quale età si può far ricorso per curare i bambini?
Un bambino può essere curato con l'omeopatia da quando vive di vita autonoma, ovvero dal primo secondo di vita. Poiché la...
Arnica: che cos'è e a che cosa può servire?
L'Arnica (Arnica montana) è un'erba medicinale della famiglia delle Asteraceae, quindi una cugina dell'Echinacea.Viene utilizzata sia in fitoterapia che in omeopatia per...
Echinacea: che cos'è e come viene utilizzata?
Con Echinacea, si intende una serie di piante della famiglia delle Asteraceae, comprendente 9 specie con utilizzo terapeutico.I Nativi Americani (i Pellerossa) usavano il...
Vedi tutte
Risposte simili
Gocce omeopatiche per perdere peso: funzionano?
La perdita di peso non dipende dalle pillole, che sono solo un valido ausilio ad una dieta equilibrata. Rivolgiti ad uno specialista...
Insonnia: cosa fare?
Buonasera, la situazione che presenti rivela la presenza di una sintomatologia che pare ben strutturata (visti i 2 anni). Poichè riconosci un periodo abbastanza preciso...
Calcoli biliari: esiste una cura naturale?
Prova a prendere LYCOPLEXIL - 1 misurino sublinguale 2 volte al dì 30' prima dei pasti principali. Cordialità