Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cosa Fare In Caso Di Singhiozzo

Cosa fare in caso di singhiozzo?

Mi viene spesso il singhiozzo, molto fastidioso specie se mi trovo in locali pubblici o a lavoro. Può consigliarmi qualche rimedio per farlo cessare velocemente?

Il singhiozzo è un evento provocato dalla contrazione involontaria e ripetuta del diaframma, il muscolo posto al di sotto dei polmoni che si contrae durante la fase di inspirazione, per essere poi rilasciato durante quella di espirazione

Affinché cessi il tuo singhiozzo, puoi seguire alcuni suggerimenti:
  • inspira profondamente e trattieni il fiato in apnea dai 10 ai 15 secondi: in questo modo, favorirai il rilasciamento del diaframma
  • bevi rapidamente dell'acqua a piccoli sorsi
  • provoca uno starnuto per far contrarre violentemente il diaframma
  • ingerisci un cucchiaino di aceto, che determina la contrazione dell'esofago oppure un cucchiaino di zucchero oppure del succo di limone puro, che costringerebbe a trattenere il respiro per un po' a causa del sapore acidulo. 
Singhiozzi prolungati possono essere causati dall’irritazione dei nervi del diaframma o del diaframma stesso per una polmonite, un’esofagite, un problema del pancreas, l’abuso di alcol, l’epatite

Se dopo alcune ore il singhiozzo non cessa, ti consiglio di rivolgerti al tuo medico di base per capire qual è l'origine del problema.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Castellazzi
Dr. Marco Castellazzi
Torino - Via Giuseppe Baretti 1/h
Altre risposte di questo specialista
Ipertensione: quale farmaco è più indicato?
Il problema che mi hai esposto non è riconducibile ad una risposta univoca, bensì si tratta di raggiungere il giusto compromesso. Il mio consiglio è...
Nausea e debolezza acuta dopo uno sforzo intenso: è preoccupante?
In questi casi, non c'è motivo di preoccuparti, perché è una reazione fisiologica dell'organismo. Il nostro corpo, infatti, è sensibile a cosa gli si impone...
Esame delle urine: come interpretare i valori?
Buongiorno, le emazie che si trovano nel fluido sono dovute alle micro concrezioni di calcoli che si trovano nei reni...
Nodulo con atipie cellulari e flogosi cronica. Cosa significa?
Posso capire la tua preoccupazione e la difficoltà nel comprendere pienamente il referto dell'esame istologico. La mucosa di rivestimento delle corde vocali è infiammata e...
Dolore lato viso e formicolio alle labbra: qual è la causa?
La flogosi del nervo facciale o la nevralgia del trigemino per probabile comparsa di zoster sono i principali candidati.Se non ci...
Vedi tutte
Risposte simili
Lupus eritematoso sistemico: cos'è?
Il Lupus Eritematoso Sistemico (LES) è una malattia cronica di tipo autoimmune che causa disturbi in varie parti del corpo, specialmente la pelle,...
Dolore cronico: quali possono essere le cause?
Può essere difficile stabilire la causa scatenante di un dolore cronico, poiché può derivare da una serie di fattori. Il dolore può...
Dolore: come si definisce la sua soglia?
L'intensità del dolore percepito, anche a parità di trauma, varia molto da persona a persona. Mentre alcune persone percepiscono il dolore in maniera significativa, altre...