Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Mestruazioni Meta Ciclo

Come comportarsi con l'assunzione della pillola se a metà ciclo sono comparse le mestruazioni?

Ho 21 anni e prendo la pillola Zoely da 2 mesi. Il ciclo si è ridotto notevolmente a piccole perdite che durano 2 o 3 giorni (precedentemente all'uso della pillola avevo un ciclo breve e non molto abbondante). Questo mese, alla 14esima pillola bianca, ho avuto di nuovo le mestruazioni, questa volta più abbondanti e più lunghe. Vorrei sapere se devo iniziare una nuova scatola o se continuare ad utilizzare questa assumendo le compresse placebo. Per quanto riguarda i rapporti, sono protetta? Grazie in anticipo.

Usi una delle pillole a basso dosaggio ormonale. Quindi, è molto frequente che i flussi mestruali siano molto scarsi perchè queste pillole con bassi dosaggi ormonali non stimolano a sufficienza la mucosa dell'utero, quindi, questa rimane sottile e di conseguenza il flusso mestruale è scarso.  

Può succedere che qualche volta le mestruazioni non compaiano. Tutto questo non è un problema per l'organismo né per la salute.  

Di solito, le mestruazioni compaiono dopo la fine del blister successivo. Qualche volta, non compaiono per periodi più lunghi.

Pur non essendo un problema, può creare ansia. In questi casi, si può fare un periodo di pausa o cambiare pillola. Queste stesse pillole, per lo stesso motivo, possono dare delle perdite di sangue fra una mestruazione e l'altra. Talvolta, sono piccole perdite brevi, altre volte più abbondanti e prolungate.

Nel caso di piccole e brevi perdite, si può continuare l'assunzione della pillola.

Nel caso di perdite che durano più giorni, il medico può consigliare come interrompere le perdite di sangue pur continuando ad assumere il contraccettivo.

In caso di perite molto abbondanti come una mestruazione, si può prendere in considerazione la possibilità di interrompere la pillola per decidere con il medico quando ricominciarla.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Angelo Scuderi
Dr. Angelo Scuderi
Firenze - Viale Alessandro Volta,72
Risposte simili
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...
Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...
Altre risposte di questo specialista
Nuvaring: come ritardare l'arrivo del ciclo mestruale?
Salve,per ritardare il ciclo con Nuvaring, è sufficiente che, nel momento in cui togli l'anello, ne introduci subito un altro, immediatamente. Non avrai...
Ciclo mestruale: come farlo anticipare grazie alla pillola?
Per anticipare il flusso mestruale, durante l'assunzione della pillola contraccettiva, è sufficiente interrompere la pillola 10-15 giorni prima della tua data di partenza per...
Pillola del giorno dopo: quando è il caso di prenderla?
Non possiamo ovviamente entrare nel merito della situazione riferibile al rapporto sessuale che ti crea qualche preoccupazione, in quanto non possiamo sapere se, in qualche...
Esame batteriologico vaginale: come si legge?
Il tuo striscio batteriologico vaginale risulta negativo. Non sono presenti batteri, né miceti (candida). La flora lattobacillare ha un significato positivo di benessere della vagina. La...
Premenopausa: quali sono i sintomi?
La premenopausa è un periodo di transizione della vita della donna che precede la menopausa. È caratterizzata da cicli irregolari. Gli intervalli fra...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Nuvaring: come ritardare l'arrivo del ciclo mestruale?
Salve,per ritardare il ciclo con Nuvaring, è sufficiente che, nel momento in cui togli l'anello, ne introduci subito un altro, immediatamente. Non avrai...
Ciclo mestruale: come farlo anticipare grazie alla pillola?
Per anticipare il flusso mestruale, durante l'assunzione della pillola contraccettiva, è sufficiente interrompere la pillola 10-15 giorni prima della tua data di partenza per...
Pillola del giorno dopo: quando è il caso di prenderla?
Non possiamo ovviamente entrare nel merito della situazione riferibile al rapporto sessuale che ti crea qualche preoccupazione, in quanto non possiamo sapere se, in qualche...
Esame batteriologico vaginale: come si legge?
Il tuo striscio batteriologico vaginale risulta negativo. Non sono presenti batteri, né miceti (candida). La flora lattobacillare ha un significato positivo di benessere della vagina. La...
Premenopausa: quali sono i sintomi?
La premenopausa è un periodo di transizione della vita della donna che precede la menopausa. È caratterizzata da cicli irregolari. Gli intervalli fra...
Vedi tutte