Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Mosche Volanti Minerali

Che fare contro le mosche volanti?

Stavo convivendo con le mosche volanti davanti agli occhi, ma improvvisamente due giorni fa, al dx si è espansa la macchia con sottili intrecci di fili che spesso transitano al centro dell'occhio dando un fastidio visivo. Che fare? Assumere sali minerali?

Buongiorno. La presenza di corpi mobili (miodesopsie = mosche volanti) è legata alle variazioni micellari del corpo vitreo ed a separazione progressiva delle fasi sol/gel delle componenti principali di acido jaluronico, condroitinsolfato, n-aceilglucosamina, acqua e sali: il distacco del vitreo dalla sua aderenza alla coppa retinica avviene dunque per evoluzione senile chimico-fisica o per traumi che modifichino la trama del gel, che ha aree di ancoraggio forti alla base (estrema periferia retinica) ed alla papilla del nervo ottico (polo posteriore dell'occhio).

Se la retina periferica è sana, l'intorbidamento vitreale legato al distacco tenderà ad attenuarsi nel giro di settimane, aiutato da una buona idratazione del soggetto e dall'assunzione di opportuni integratori; ma se la retina periferica è fragile per altre patologie (miopia, lesioni retiniche regmatogene, anche esito di pregressi traumatismi) la possibilità che il distacco acuto del vitreo comporti una lesione retinica da strappo (rottura a lembo) è elevata e dunque richiede un sollecito consulto con lo Specialista che ti possa tranquillizzare ed eventualmente programmare i necessari provvedimenti (barrage laser, chirurgia profilattica, etc.). 

Un saluto

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Pier Enrico Gallenga
Dr. Pier Enrico Gallenga
Pescara - Viale Giovanni Bovio, 275
Altre risposte di questo specialista
Ipertrofia papillare: cosa causa?
La congiuntivite micro/gigantopapillare tarsale da lenti a contatto può essere dovuta a:disturbo della secrezione lacrimale (Dry Eye oppure sindrome del discomfort oculare: da...
Ialutim: cosa assumere al suo posto?
Un'associazione beta-bloccante + inibitore dell'anidrasi carbonica (CAI) alternativa al Cosopt è l'Azarga collirio, 2 volte al dì, avendo durata di efficacia di...
Herpes zoster all'occhio: come si può curare?
Buongiorno,se pensi che l'eruzione da herpes zoster si chiama 'fuoco di Sant'Antonio', realizzi subito che la reinfezione tardiva in VI-VIII decade dopo una...
Quadrantopsia: a chi rivolgersi?
Buongiorno, tutti gli ottimi medici che hanno raccolto la tua anamnesi e sintomatologia, programmato e valutato gli esami necessari per raggiungere una...
Xiidra: a chi rivolgersi per proporsi come volontario?
Gentile Signora,la sindrome di Sjogren si inquadra nell'artrite reumatoide come patologia autoimmune che aggredisce le ghiandole che umidificano le mucose: la secchezza...
Vedi tutte
Risposte simili
Occhio pigro: cos'è?
L'occhio pigro è un disturbo visivo tipico dell'infanzia. Il bimbo usa maggiormente l'occhio che gli fornisce la visione migliore, penalizzando quello più debole (
Lesione retinica: è grave?
Comprendo la tua preoccupazione. La retina è la parte “nobile” dell`occhio. Per farti capire meglio le mie parole, potrebbe essere paragonata ad una pellicola fotografica...
Cisti sulla palpebra: come si rimuove?
Ti spiego brevemente quali sono i tipi di cisti di cui parli.Le cisti palpebrali sono generalmente 3:gli orzaioli, che colpiscono il bordo palpebrale...