Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Perdita Olfatto

Che fare per riacquistare l'olfatto?

A seguito di inspirazione di polvere di legno (quercia), ho soffiato con violenza i condotti nasali, probabilmente traumatizzando 1 dei 2 condotti ed in seguito ho perso l'olfatto da quel canale e da quel momento continuo a perdere liquido. Sono un fumatore pronto a smettere, ho 65 anni e 50 anni di fumo di sigaretta. Cosa posso fare? Grazie.

Occorre la visita otorino, il sospetto di una sinusite è piuttosto marcato, soprattutto per la rinorrea (perdita di liquido dal naso), esistendo delle complicanze, questa andrà effettuata in tempi brevi.

Anche la perdita dell'olfatto è riconducibile a questo. 

Il fumo non aiuta, aumenta il numero di cellule che producono catarro (difensivo nei confronti delle particelle carboniose) abbassando un po' le difese immunitarie, anche se il problema maggiore del fumo restano le complicanze oncologiche. 

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Ezio Marchegiani
Dr. Ezio Marchegiani
Torino - Via Roma, 3, Chivasso
Risposte simili
Acufeni: che cosa sono e come vengono diagnosticati?
Gli acufeni sono rumori fastidiosi, a volte anche intensi, che si possono percepire localizzati in una o in entrambe le orecchie, oppure genericamente...
Setto nasale deviato: a che cosa è dovuto?
Il setto nasale deviato può essere congenito oppure può essere causato da un trauma. In entrambi i casi è una condizione piuttosto comune e...
Tappo di cerume nell'orecchio: cosa fare in caso di tappi di cerume?
Il cerume è una sostanza prodotta da ghiandole presenti nell'orecchio per proteggerlo dall'accumularsi di particelle estranee. La produzione di cerume è diversa a seconda degli...
Altre risposte di questo specialista
Vertigini: quali sono le cause del loro insorgere?
Le sindromi vertiginose hanno una molteplicità di cause talmente vasta da impegnare sia l'otorinolaringoiatra specialista in vestibologia, sia il neurologo, assieme ad almeno 7 o...
Rumore quando si beve: a cosa è dovuto?
Cercare la colpa è nella cultura occidentale, ma almeno in medicina non porta da nessuna parte. Certamente, l'apparato digerente è un canale continuo, non...
Adenotonsillectomia: si può fare l'intervento con la tosse?
Sì, verrà sottoposta a terapia antibiotica preventiva in ogni caso. Solo di recente si associano all'antibiotico antinfettivi locali come propoli e fitoterapici, nelle...
Vertigini ansiogene: come trattarle?
Bella domanda! Le vie vestibolari impiegano gli stessi neuromediatori dell'ansia e dell'umore, connesse con il cervello limbico emozionale così ampiamente da rendere impossibile una...
Orecchio tappato: cosa fare?
In questi casi, è necessario vedere l'orecchio con otoscopia, anche del medico di famiglia, anche dell'audioprotesista (vede presenza del tappo o meno), per...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Vertigini: quali sono le cause del loro insorgere?
Le sindromi vertiginose hanno una molteplicità di cause talmente vasta da impegnare sia l'otorinolaringoiatra specialista in vestibologia, sia il neurologo, assieme ad almeno 7 o...
Rumore quando si beve: a cosa è dovuto?
Cercare la colpa è nella cultura occidentale, ma almeno in medicina non porta da nessuna parte. Certamente, l'apparato digerente è un canale continuo, non...
Adenotonsillectomia: si può fare l'intervento con la tosse?
Sì, verrà sottoposta a terapia antibiotica preventiva in ogni caso. Solo di recente si associano all'antibiotico antinfettivi locali come propoli e fitoterapici, nelle...
Vertigini ansiogene: come trattarle?
Bella domanda! Le vie vestibolari impiegano gli stessi neuromediatori dell'ansia e dell'umore, connesse con il cervello limbico emozionale così ampiamente da rendere impossibile una...
Orecchio tappato: cosa fare?
In questi casi, è necessario vedere l'orecchio con otoscopia, anche del medico di famiglia, anche dell'audioprotesista (vede presenza del tappo o meno), per...
Vedi tutte