Il reflusso gastroesofageo può essere asintomatico?

"Il mio medico mi ha detto che potrei soffrire di reflusso gastroesofageo, ma io non avverto alcun sintomo. "

Sì, potresti non avvertire alcun sintomo. Il reflusso gastroesofageo può, in alcuni casi, manifestarsi senza sintomi: questo è un fenomeno fisiologico, presente anche nelle persone in buona salute.

Il reflusso sintomatico, invece, è un evento patologico. Se avverti dei sintomi occasionalmente, potresti curarti con i farmaci che agiscono sulla secrezione acida dello stomaco e che consentono allo stomaco di spingere il contenuto verso il basso (duodeno, digiuno).

Risposta a cura di:
Dr. Domenico Labonia
Dr. Domenico Labonia
Chirurgo generale Milano
(4)
*Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti.
Leggi il disclaimer

Altre risposte di questo specialista:

Vedi tutte le risposte