Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Rizoartrosi

Devo preoccuparmi per questo referto di radiografia?

Ho fatto la radiografia delle mani, le anche ed il bacino. Questo è il referto: Trofismo osseo compatibile con l'eta' (sono nato il 1962). Conservate le interlinee articolari coxo-femorali. Sclerosi delle superfici articolari contrapposte nella porzione caudale della sincondrosi sacro-iliaca sinistra per artropatia. La radiografia delle mani evidenzia segni di rizoartrosi a sinistra. Cosa significano questi risultati?

Il referto non è allarmante. L’unica alterazione a cui prestare attenzione e: “segni di rizoartrosi a sinistra“, ossia una iniziale alterazione degenerativa delle superfici articolari tra due ossa della mano, alla base del pollice, (trapezio e I metacarpo). La rizoartrosi è importante dal punto di vista funzionale, poiché tale articolazione compie importanti movimenti per la sua funzione prensile. Infatti tale malattia nella sua forma avanzata porta a notevole difficoltà e dolore nei movimenti di prensione del pollice che comportano sforzi, come aprire una porta con la chiave, aprire un barattolo, e molto altro. Il trattamento iniziale è conservativo e consiste nell’utilizzare un tutore in modo tale da ridurre l’attrito tra le superfici articolari e di conseguenza il dolore e l’uso di farmaci. In questa fase possono esserti utili delle infiltrazioni intrarticolari di acidi ialuronici o di fattori di crescita. Spero di essere stato di aiuto, ma il mio consiglio è di sottoporti a visita da uno specialista.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Fabrizio Sergio
Dr. Fabrizio Sergio
Caserta - VIA SESSA MIGNANO,,
Altre risposte di questo specialista
Ciste dietro il ginocchio: come si cura?
Buongiorno, una cisti dietro il ginocchio potrebbe essere una cisti di Baker. La cisti di Baker è una...
Risonanza magnetica al crociato: come si legge?
Gentile paziente,cercherò di spiegarti la tua risonanza.Disomogeneità del corno posteriore del menisco interno, compatibile con esiti chirurgici senza evidenti segni di lesione: il menisco...
Degenerazione meniscosica: cosa significa?
I menischi hanno molteplici funzioni:innanzitutto, aumentano la congruenza tra i condili femorali (convessi) e i piatti tibiali (sostanzialmente piani), distribuendo così il carico in...
Tenosinovite del sovraspinoso con microcalcificazione: cosa fare?
Ti consiglio innanzitutto di sottoporti ad una visita ortopedica ed eventualmente ad una RMN. Se verrà confermata una semplice infiammazione...
Referto risonanza magnetica: intervento chirurgico necessario?
E’ difficile darti un’alternativa all’intervento senza poterti visitare. Penso che il tuo ortopedico o il tuo neurochirurgo prima di proporti un intervento distabilizzazione vertebrale abbia...
Vedi tutte
Risposte simili
Colpo della strega: cos'è esattamente?
Il colpo della strega è un episodio di lombalgia acuta che si manifesta con sensazione di rigidità e forte dolore nella parte bassa della schiena....
Ernia del disco: che cos'è?
Il disco intervertebrale, che è interposto tra 2 vertebre, è costituito da una parte periferica denominata anulus fibroso e una parte centrale, gelatinosa, denominata nucleo...
Mal di schiena: quali sono le terapie più adatte?
Per ridurre il dolore e prevenire lo stress sulla colonna vertebrale, ci sono diverse terapie utili, ma a consigliarti una terapia deve essere uno...