Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Specialità di Neurochirurgia
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte di Neurochirurgia
Intervento di stabilizzazione lombare: come si valuta l'rmn?
È necessario visionare le immagini e sapere se hai disturbi. Dal solo referto, non è semplice arguire a cosa sia dovuta la raccolta liquida segnalata....
Rx colonna vertebrale: come si legge?
Il referto della radiografia descrive alterazioni degenerative diffuse e una postura scorretta della colonna vertebrale. Bisognerebbe indagare anzitutto il tipo e la localizzazione dei dolori,...
Ernia di Schmorl: cosa fare?
Le ernie di Schmorl solitamente sono asintomatiche e non hanno bisogno di alcun trattamento. Sono segnalate anche delle protrusioni discali che verosimilmente possono...
Lieve scoliosi lombare: che cosa fare?
È necessaria una valutazione posturale del bilanciamento della colonna, dopo esecuzione degli esami radiologici idonei (a partire da una radiografia del rachide in toto in...
Artrosi caratterizzata da sclerosi e osteofitosi: come si cura?
L'artrosi della colonna è condizione quasi normale, dipendente da età ed usura. L'osteofitosi marginale è espressione di instabilità vertebrale e...
Rachide in asse con tendenza alla riduzione della lordosi: che significa?
Gentile utente, va ancora bene se hai solamente dolori alla schiena che possono essere prodromici ad una radicolopatia...
Protrusione discale l5 s1: che cosa fare?
Gentile utente, il quadro clinico che mi proponi è compatibile e coerente con il dato strumentale che consiste essenzialmente in una
Artrosi a c5 c6 con riduzione dello spazio intersomatico corrispondente: cosa significa?
No, la lastra evidenzia una risposta dell’osso alla normale attività della colonna cervicale e il segmento che si muove è C5-C6, quindi, nel tempo, se...
Lieve anterolistesi: cosa indica?
Vengono descritte varie alterazioni degenerative il cui peso e significato devono essere rapportati al quadro clinico e all'esame neurologico. Sarebbe opportuno completare...
Crisi epilettiche: possono comparire dopo un'operazione per meningioma frontale sinistro?
Buongiorno. L'uso dei farmaci antiepilettici in occasione di interventi neurochirurgici è di solito utilizzato in senso profilattico per un periodo molto breve. Dato che tu...