Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Specialità di Neurologia

Fai una domanda ai nostri medici e specialisti di salute

Invia la domanda

o per inviare le tue domande agli esperti di salute.

oppure
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte di Neurologia
Crisi epilettica: quali esami fare?
Le crisi epilettiche sono dovute ad anomala e prolungata attività elettrica di cellule nervose della corteccia o del tronco cerebrale. Vi sono fattori che aumentano...
Farmaco per Alzheimer: quando è prescrivibile?
Tutti i nuovi farmaci per la demenza non sono curativi; ritardano i processi della perdita di memoria "spremendo" i neuroni. In caso...
Endoarterictomia: funziona in caso di disturbo parestesico?
Il mio consiglio è quello di farsi operare e anche in fretta, visto la situazione clinica di tuo cognato. Saluti
Meningioma meningoteliale: cosa significa?
Sapendo che conosci l'istologia posso intuire che tu sia stato operato per tale problematica. La dicitura si riferisce ad un tumore benigno delle meningi, specificatamente...
Neurinoma all'orecchio: è grave?
Il neurinoma refertato è una neoformazione benigna intracranica. È molto probabile che ci sia una correlazione tra i tuoi disturbi e la lesione....
Formicolio all'indice della mano sinistra: cosa fare?
Detto così, il formicolio all'indice della mano sinistra è un sintomo molto aspecifico. Quando compare? Nelle ore notturne e ti costringe al risveglio? Oppure...
Mal di testa persistente nella parte alta del capo: quali cause?
Gentile signora, mi pare improbabile che la tua cefalea sia correlabile con l'epidurale di due mesi fa. Talvolta la cefalea...
Tremore all'occhio: cosa fare?
Il blefarospasmo è un cortocircuito nervoso che mette in attività costante un gruppo di muscoli. Spesso è legato a carenze di...
Disturbo di personalità in pregresso ictus: quali farmaci assumere?
Non te lo consiglio, sarebbe meglio in questo caso somministrare un antipsicotico atipico. Saluti
Tetraparesi spastica: l'evacuazione involontaria è correlata alla malattia?
E' un sintomo importante che dovrebbe essere valutato dal neuropediatra di riferimento. Consiglio una visita specialistica. Cordialità