Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Terapia Conservativa Isterectomia Tumore Collo Utero

Quale terapia scegliere in caso di tumore al collo dell'utero?

Mi hanno diagnosticato un tumore al collo dell'utero: dovendo scegliere tra terapia conservativa o isterectomia, qual è quella che garantisce il miglior risultato?

La scelta di non asportare l'utero o di praticare invece un'isterectomia (asportazione dell'utero) dipende ovviamente soprattutto dallo stadio del tumore: se è troppo esteso o troppo aggressivo l'isterectomia sarà l'unica soluzione possibile per garantire la tua completa guarigione. Se lo stadio del tumore non è avanzato, nelle donne in età fertile, si preferisce la terapia conservativa per non compromettere la possibilità di avere figli: con la conizzazione si asporta solo una parte di tessuto della cervice a forma di cono, mantenendo intatta la funzionalità dell`utero. Bisognerà controllare, durante un’eventuale gravidanza, se vi siano problemi di “incompetenza” cervico-istmica e provvedere ad un eventuale cerchiaggio del collo dell’utero. Si parla invece di isterectomia totale quando si rende necessario un intervento più radicale che escluderà quindi la possibilità di avere figli in seguito.

Risposta a cura di:
Dr. Marcello Sergio
Dr. Marcello Sergio
(1)
Roma - Via R. Malatesta, 326
Hai trovato questa risposta utile?
Altre risposte di questo specialista
MIOMA: che cosa è il Mioma Uterino (Fibroma Uterino)?
Il mioma o fibroma uterino è un tumore BENIGNO dell’utero, rappresentato da tessuto muscolare. E’ una patologia molto frequente...
Prolasso della vescica: quali sono le cause?
Le cause del prolasso della vescica di tua madre possono dipendere da un fattore genetico, dal numero delle gravidanze e dei parti, dalle lacerazioni del...
Perdite bianche tra i due cicli: è normale?
Delle perdite vaginali trasparenti, filanti o bianche dalla vagina sono una cosa normale e sana e solitamente si manifestano in periodo ovulatorio. Questo muco è...
Infezione da Ureaplasma urealyticum: può causare infertilità?
Buongiorno. L’infezione da Ureaplasma urealyticum riguarda il complesso gruppo di uretriti non gonococciche (UNG) che si possono presentare sia nel sesso femminile che in quello...
Febbre in gravidanza: è pericolosa?
La febbre non rappresenta un problema in gravidanza: la febbre è infatti un meccanismo di difesa dell’organismo, perché al di sopra dei 37,5°C...
Vedi tutte

Risposte simili

Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...
Prolattina alta: quali sono le cause e quali le conseguenze?
Buongiorno,la prolattina è un ormone, normalmente prodotto dall'ipofisi, che ha la funzione di stimolare la produzione di latte nelle donne dopo la gravidanza...
Donazione di sangue del cordone ombelicale: a cosa serve?
Il cordone ombelicale, che normalmente viene gettato, contiene sangue ricco di cellule staminali, le stesse del midollo osseo. Donando quel sangue si può offrire a...