Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Anatomia
  4. Nervo Spinale

Nervo spinale

Nervo spinale
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Neurologia

Cos’è il sistema nervoso?

Il sistema nervoso è suddiviso in due sistemi: il sistema nervoso centrale che è composto dal cervello e dal midollo spinale e il sistema nervoso periferico che è composto da 12 nervi cranici, 31 paia di nervi spinali e gangli. Il sistema nervoso periferico fornisce la comunicazione tra il cervello e il midollo spinale e i muscoli del corpo, delle ghiandole e dei recettori sensoriali.

Non è protetto dalle ossa della colonna vertebrale e del cranio o dalla barriera emato-encefalica, lasciandolo esposto a tossine e lesioni meccaniche. Il sistema nervoso periferico è diviso nel sistema nervoso somatico e nel sistema nervoso autonomo.

Il midollo spinale è la continuazione del sistema cerebrale, protetto all'interno della colonna vertebrale. Un nervo spinale è una delle 31 coppie di nervi che sorge dal midollo spinale.

I nervi spinali sono nominati in base a dove sorgono e passano attraverso le ossa nelle vertebre spinali. Le radici nervose escono dal midollo spinale e vanno verso il resto del corpo tra le vertebre. La maggior parte dei nervi spinali esce dalle vertebre che li protegge, ma il nervo C1 esce sopra la vertebra C1 e i nervi sacrali e il coccige escono da queste ossa.

Cosa sono i nervi spinali?

Le 31 coppie di nervi spinali sono:

  • 8 nervi cervicali (C1-C8), emergono dalla colonna cervicale; ci sono 8 nervi cervicali, ma solo 7 vertebre cervicali
  • 12 nervi toracici (T1-T12), emergono dalla colonna vertebrale toracica
  • 5 nervi lombari (L1-L5), emergono dalla colonna lombare
  • 5 nervi sacrali (S1-S5), emergono dall'osso sacro
  • 1 nervo coccige emerge dall'osso coccigeo
Ogni nervo spinale è attaccato al midollo spinale da due radici: una radice sensoriale dorsale (posteriore) e una radice ventrale (anteriore). Le fibre della radice sensoriale portano gli impulsi sensoriali del dolore al cavo spinale, sono responsabili della sensazione della temperatura, del tocco e del senso di posizione (propriocezione), da tendini, dai giunti e altre superfici del corpo. Le radici portano impulsi dal midollo spinale. I nervi portano messaggi verso e dalla pelle di regioni corporee specifiche chiamate dermatomeri.

I nervi spinali escono dal midollo spinale e passano attraverso il forame intervertebrale, quindi si dividono in quattro rami o reti, chiamati plessi:

  • plesso cervicale: collo e spalle
  • plesso brachiale: braccio e parte superiore della schiena
  • plesso lombosacrale: addome e muscolo della gamba. Le divisioni anteriori dei nervi lombari, sacrali e coccigeo formano il plesso lombosacrale. Questo plesso è di solito suddiviso in tre parti: il plesso lombare, il plesso sacrale e il plesso pudendo
  • plesso sacrale: parte posteriore della coscia, la maggior parte della gamba inferiore, l'intero del piede

Com’è fatto un nervo spinale?

Un nervo spinale è costituito da tre strati di tessuto connettivo. I tre strati in questione sono:

  • epinevrio
  • perinevrio
  • endonevrio
Il primo continua con la dura madre che avvolge il midollo spinale, il secondo suddivide il nervo in piccoli compartimenti contenenti fasci di assoni, il terzo ospita le diramazioni dei capillari che forniscono le sostanze nutritive agli assoni e alle cellule di Schwann.

Qual è la funzione del sistema nervoso autonomo?

La divisione simpatica in genere funziona per azioni che necessitano di risposte rapide. La divisione parasimpatica funziona per azioni che non richiedono una reazione immediata.

Alcune azioni tipiche del sistema simpatico sono:
  • trasportare il flusso sanguigno dal tratto gastrointestinale e dalla pelle tramite vasocostrizione
  • migliorare il flusso sanguigno verso i muscoli scheletrici e i polmoni
  • dilatare i bronchioli dei polmoni facendo circolare l'epinefrina per consentire un maggiore scambio alveolare di ossigeno
  • aumentare la frequenza cardiaca e la contrattilità del muscolo cardiaco per migliorare il flusso sanguigno verso i muscoli scheletrici
  • rilassare il muscolo ciliare dell’occhio per permettere una visione lontana
  • fornire la vasodilatazione dei vasi coronarici del cuore
  • restringere tutti gli sfinteri intestinali e lo sfintere urinario
  • inibire la peristalsi
Alcune azioni tipiche del sistema nervoso parasimpatico sono:
  • dilatare i vasi sanguigni che conducono al tratto gastrointestinale per aumentare il flusso sanguigno; questo è importante dopo il consumo di cibo a causa delle maggiori richieste metaboliche dall'intestino
  • restringere il diametro bronchiale quando la necessità di ossigeno diminuisce
  • gestire il controllo del cuore tramite i rami cardiaci del vago e dei nervi accessori spinali e toracici
  • restringere e contrarre i muscoli ciliari per facilitare una visione più stretta
  • stimolare la secrezione delle ghiandole salivari e accelerare la peristalsi per mediare la digestione del cibo

Qual è la funzione del sistema nervoso somatico?

Il sistema nervoso somatico è costituito da nervi afferenti ed efferenti ed è associato al controllo volontario dei movimenti muscolari scheletrici. I nervi afferenti sono responsabili della trasmissione delle sensazioni dal corpo al sistema nervoso centrale, mentre i nervi efferenti sono responsabili dell'invio di comandi dal sistema nervoso centrale al corpo per stimolare la contrazione muscolare.

I neuroni motori superiori rilasciano acetilcolina. L'acetilcolina viene rilasciata dall’assone dei neuroni del motore alfa e viene ricevuta dai recettori postsinaptici (recettori dell’acetilcolina nicotinica) dei muscoli, ponendo così lo stimolo alle fibre muscolari del contratto.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Nervo pudendo
Il nervo pudendo è un nervo che è collegato a tutta l'area del bacino e assolve a una serie di compiti sia motori sia sensitivi.
Nervo frenico
Il nervo frenico è il nervo più importante del plesso cervicale, che fornisce l’innervazione motoria al diaframma, il principale muscolo ...
Neuroni specchio
I neuroni specchio hanno il ruolo di elaborare gli stimoli motori e sono localizzati nelle aree motorie e pre-motorie del nostro cervello.