Sei un professionista sanitario? Iscriviti
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery

Cerca

Chiudi
Specialità
Città
Medicina Termale Ortognatodonzia Agopuntura Allergologia Anatomia ed istologia patologica Andrologia Anestesia Angiologia Audiologia Auxologia Biochimica clinica Cardiochirurgia Cardiochirurgia pediatrica Cardiologia Check-up Chinesiologia Chiropratica Chirurgia ambulatoriale Chirurgia d'urgenza Chirurgia del piede Chirurgia dell'apparato digestivo Chirurgia dell'obesità Chirurgia della mano Chirurgia della spalla Chirurgia endoscopica Chirurgia epato biliare Chirurgia generale Chirurgia laparoscopica Chirurgia maxillo facciale Chirurgia mininvasiva Chirurgia oncologica Chirurgia orale Chirurgia pediatrica Chirurgia plastica Chirurgia refrattiva Chirurgia senologica Chirurgia toracica Chirurgia toracico-vascolare Chirurgia vascolare Consulente Olistico Consulente Professionale in Allattamento Materno Counseling Criminologia Cure termali Day hospital Day surgery Dermatologia Dermosifilopatia Diabetologia Diagnostica per immagini Dietologia Educatore Professionale Ematologia Emodialisi Emodinamica e chirurgia endoluminale Endocrinologia Endodonzia Endoscopia Epatologia Farmacia Farmacologia clinica Fisiatria Fisiokinesiterapia Fisiopatologia della riproduzione Fisioterapia Flebologia Foniatria Gastroenterologia Genetica Geriatria Ginecologia Gnatologia Grafologia Grandi ustioni Grandi ustioni pediatriche Hospice Igiene dentale Igiene e medicina preventiva Immunologia Implantologia Infermieristica Iridologia Laboratorio analisi Logopedia Lungodegenti Malattie infettive e tropicali Medicazioni Medicina complementare Medicina del dolore Medicina del lavoro Medicina dello sport Medicina di comunità Medicina estetica Medicina fisica e riabilitativa Medicina generale Medicina interna Medicina iperbarica Medicina legale Medicina metabolica Medicina molecolare Medicina nucleare Medicina psicosomatica Medicina subacquea Medicina tropicale Microbiologia e virologia Microchirurgia Musicoterapia Naturopatia Nefrologia Nefrologia (abilitaz. al trapianto) Nefrologia pediatrica Neonatologia Neuro-riabilitazione Neurochirurgia Neurochirurgia pediatrica Neurofisiopatologia Neurologia Neuropsichiatria Neuropsichiatria infantile Neuropsicologia Neuropsicomotricità Nido Nutrizione Nutrizione e dietistica Nutrizione Olistica Oculistica Odontoiatria conservativa Odontoiatria e stomatologia Odontostomatologia Omeopatia Omotossicologia Oncoematologia Oncoematologia pediatrica Oncologia Optometria Ortodonzia Ortopedia e traumatologia Ortopedia-chirurgia della colonna vertebrale Ortottica OSA - Operatore Socio Assistenziale OSS - Operatore Socio Sanitario Ossigenoterapia Osteopatia Ostetricia Otologia Otorinolaringoiatria Parodontologia Patologia Clinica Pedagogia Clinica Pediatria Pedodonzia - odontoiatria pediatrica Pensionanti Pneumologia Podologia Posturologia Proctologia Pronto Soccorso Protesi dentaria Psichiatria Psicologia Psicoterapia Radiologia Radioterapia Radioterapia oncologica Recupero e riabilitazione funzionale Recupero e riabilitazione posturale Reumatologia Riabilitazione Riabilitazione cardiologica Riabilitazione neuromotoria e ortopedica Riabilitazione ortopedica Riabilitazione psiconeurogeriatrica Rianimazione RSA - Case di Riposo Salute mentale Scienza dell'Alimentazione Senologia Sessuologia Shiatsu Stroke unit Tecniche di radiologia medica Tecnico Audioprotesista Tecnico Ortopedia Tecnico sanitario di neurofisiopatologia Terapia del dolore Terapia intensiva Terapia intensiva neonatale Tossicologia Unità coronarica Unità spinale Urologia Urologia pediatrica Vulnologia Week surgery
Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Anatomia
  4. Nervo Trigemino

Nervo trigemino

Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Neurologia

Che cos'è il nervo trigemino?

Il nervo trigemino è il più grande e più complesso dei 12 nervi cranici. È addetto alle sensazioni che si sentono al volto, alle mucose e ad altre strutture della testa. E' il nervo motore dei muscoli della masticazione e contiene fibre propriocettive.

Il nucleo sensoriale è abbastanza esteso. Riceve le sensazioni dai 3 principali rami del trigemino. La divisione oftalmica è nella parte inferiore del nucleo e il ramo mandibolare è nella parte superiore. La grande testa rostrale è il principale nucleo sensoriale. La parte conica caudale è il tratto spinale, che è continuo e formato da una sostanza gelatinosa di Rolando nel midollo spinale. Il tratto spinale è il nucleo sensoriale, addetto alla captazione del dolore e della temperatura. 

Il nucleo del motore è ventromediale al nucleo sensoriale. Si trova vicino all'angolo laterale del quarto ventricolo nella parte rostrale. Il nucleo mesencefalico si trova nel mesencefalo e riceve fibre propriocettive da tutti i muscoli della masticazione.

Il nucleo principale sensoriale riceve i suoi afferenti (come la radice sensoriale) dal ganglio semilunare attraverso la parte laterale della superficie ventrale. I suoi assoni attraversano l'altro lato, salendo verso i nuclei talamici per trasmettere nella corteccia cerebrale post-centrale.

Gli assoni di questi nuclei attraversano il lato opposto, ascendenti nel tratto spinotalamico, per trasmettere nei nuclei talamici; da lì, finiscono nella corteccia cerebrale.

Le fibre propriocettive nascono dai muscoli della masticazione e dai muscoli extraoculari. Terminano nel nucleo mesencefalico.

Il nucleo riceve fibre corticali per il controllo volontario dei muscoli della masticazione. Riceve anche un input dai nuclei mesencefalici e sensoriali. Gli assoni emergono anteriormente alla radice sensoriale dalla superficie laterale. Questa radice del motore unisce il ganglio semilunare insieme alla radice sensoriale.

Il ganglio semilunare contiene i corpi cellulari sensoriali dei 3 rami del nervo trigemino (divisioni oftalmiche, mandibolari e mascellari). I nervi oftalmici e mascellari sono puramente sensoriali. Il nervo mandibolare ha funzioni sensoriali e motorie.

Il ganglio gasseriano si trova in una depressione dell'apice petroso, all'interno di una piega dura chiamata grotta di Meckel. Le radici sensoriali dei 3 rami vengono ricevute anteriormente. La radice del motore passa sotto il ganglio per aderire alla divisione sensoriale del nervo mandibolare ed esce dal cranio attraverso il forame ovale.

I rami oftalmici, mascellari e mandibolari del nervo trigemino lasciano il cranio attraverso 3 forami separati: la fessura orbitale superiore, il forame rotondo e il forame ovale.

Cosa controlla il nervo trigemino?

Il nervo trigemino è responsabile della maggior parte delle afferenze sensoriali di:

  • viso
  • cuoio capelluto
  • globo oculare
  • congiuntiva
  • ghiandole lacrimali
  • padiglione auricolare
  • canale uditivo esterno
  • cavità nasale
  • cavità orale
  • denti
  • articolazione temporomandibolare
  • rinofaringe
  • membrane meningee
  • fossa craniale anteriore e mediana
  • parte superiore del tentorio del cervelletto

Riceve, inoltre, afferenze propriocettive da:

  • muscoli masticatori
  • muscoli oculomotori esterni
  • muscoli mimici

Il nervo trigemino fornisce, inoltre, l’innervazione motoria ai muscoli masticatori, miloioideo ventre anteriore del digastrico, tensore del velo palatino e del timpano.

Cos’è il nervo oftalmico?

Il nervo oftalmico è il primo ramo del nervo trigemino. Viene dalla superficie convessa del ganglio gasseriano, nella dura della parete laterale del sinusale venoso cavernoso e sopra il nervo mascellare.

Trasporta informazioni sensoriali dal cuoio capelluto e dalla fronte, dalla palpebra superiore, dalla congiuntiva e dalla cornea dell'occhio, dal naso, dalla mucosa nasale, dai seni frontali e da parti delle meningi.

Il nervo oftalmico riceve i filamenti simpatici dal seno cavernoso. Poco prima che esca dal cranio attraverso la fissazione orbitale superiore, si divide in 3 rami: il frontale, il lacrimale e la nasociliare.

Passa nella parte laterale della fessura orbitale superiore, al di sotto del nervo lacrimale. Si divide in mezzo all'orbita nel sopraorbitale (ramo più grande) e nei nervi sopratrocleari.

Il nervo sopraorbitale esce dal cranio attraverso la tacca sopraorbitale. Fornisce il cuoio capelluto (attraverso i rami laterali e mediali).
Il nervo sopratrocleare esce dall'orbita mediale e dà rami alla congiuntiva e alla pelle della calotta superiore, così come alle parti inferiori e mediali della fronte. Il ramo al seno frontale lo penetra nella tacca sopraorbitale per fornire la mucosa frontale del seno.

Cos’è il nervo lacrimale?

Il nervo lacrimale sorge nella parte stretta e laterale della fessura orbitale superiore e nei corsi tra il retto laterale e la periorbita. Fornisce la ghiandola lacrimale, la congiuntiva e la palpebra superiore. Nell'orbita, riceve una comunicazione dal ramo zigomatico del nervo mascellare.

Cos’è il nervo nasociliare?

Dopo aver superato la fessura orbitale superiore, il nervo nasociliare dà origine al nervo etmoidale anteriore che passa per il forame etmoidale anteriore laterale, per fornire i seni etmoidali frontali e anteriori. Fornisce la parte anteriore del setto e della parete nasale laterale. Dopo essere uscito dal naso come nervo nasale esterno, fornisce la pelle della punta nasale.

Il nervo nasociliare dà un ramo al ganglio ciliare che passa senza sinapsi alla cornea, all'iride e al corpo ciliare. I nervi etmoidali posteriori vengono somministrati prima dell'etmoide anteriore e forniscono i seni etmoidali posteriori e sfenoidi.

Cos’è il nervo mascellare?

Il nervo mascellare trasporta informazioni sensoriali provenienti dalle palpebre e dalle guance inferiori, le narici e il labbro superiore, i denti superiori e le gengive, la mucosa nasale, il palato e il tetto della faringe, i seni sinusali, l’etmoide, lo sfenoide e le parti delle meningi. E' suddiviso in 3 parti: zigomatica, pterigopalatina e nervi alveolari superiori posteriori.

Mentre lascia il ganglio semilunare, il nervo mascellare passa attraverso la dura della parete laterale del seno cavernoso. Esce dal cranio attraverso il forame rotondo e attraversa la fossa di pterigopalatina per entrare nell'orbita attraverso la fessura orbitale inferiore, dove diventa il nervo infraorbitale.

Il ramo zigomatico si divide nei nervi zigomatico-temporali e zigomatico-facciali.

Nella parete laterale dell'orbita, il nervo lacrimale trasporta fibre postganglioniche dal ganglio sfenopalatino per la lacrimazione. Il nervo zigomatico facciale è situato inferiormente e fornisce la pelle della guancia.

I nervi pterigopalatini sono 2 nervi che uniscono il ganglio della sfenopalatina al nervo mascellare. Trasmettono sensazioni afferenti dal naso, dal palato e dalla faringe. Inoltre, portano fibre parasimpatiche al nervo lacrimale che va alla ghiandola lacrimale. 

Cos’è il nervo mandibolare?

Il nervo mandibolare è il più grande ramo del nervo trigemino. Trasporta informazioni sensoriali dal labbro inferiore, dai denti inferiori, dalle gengive, dal mento e dalla mascella, delle parti dell'orecchio esterno e delle parti delle meningi. Non dona la sensazione di gusto, ma uno dei suoi rami, il nervo linguale, porta più tipi di fibre nervose che non sono originate dal nervo mandibolare. I rami del nervo trigemino sono distribuiti nel nervo mandibolare

Il nervo mandibolare ha i seguenti 9 rami:

  1. nervo meningeo ricorrente
  2. nervo pterigoideo mediale
  3. nervo masseterino
  4. nervi profondi temporali 
  5. nervo pterigoideo laterale
  6. nervo buccale 
  7. nervo auricolotemporale 
  8. nervo linguistico 
  9. nervo alveolare inferiore 
Hai trovato questo contenuto utile?

Contenuti correlati

Nervo pudendo
Il nervo pudendo è un nervo che è collegato a tutta l'area del bacino e assolve a una serie di compiti sia motori sia sensitivi.
Nervo frenico
Il nervo frenico è il nervo più importante del plesso cervicale, che fornisce l’innervazione motoria al diaframma, il principale muscolo ...
Nervo cocleare
Il nervo cocleare, noto anche come nervo acustico o VIII nervo cranico, è un nervo sensoriale che trasferisce le informazioni uditive dal...