icon/back Indietro

Adenosarcoma

Oncologia
Adenosarcoma

Cos’è l’adenosarcoma?

L'adenosarcoma, detto anche adenocarcinoma, è un tumore maligno del tessuto epiteliale, che prende origine dall'epitelio ghiandolare. Come suggerisce la parola stessa, si tratta di un tumore in cui coesistono due differenti tipologie di strutture, individuabili con un esame microscopico:

  1. Adenoma, ovvero una componente a struttura epiteliale ghiandolare
  2. Sarcoma, ovvero una componente a struttura connettivale

Un esempio tipico di adenosarcoma si ha a livello renale ed uterino. 

Come si cura l'adenosarcoma?

Le forme convenzionali per la cura dell'adenosarcoma sono essenzialmente tre:

  1. Chirurgia
  2. Chemioterapia
  3. Radioterapia

I trattamenti variano in base a quali fattori?

Le cure e i trattamenti per i pazienti affetti da adenosarcoma variano in base a numerosi fattori. Tra questi, si segnala:

  • Tipologia di tumore
  • Stadio
  • Età del paziente
  • Stato di salute generale
Dr. Virgilio De Bono Medico Chirurgo
Dr. Virgilio De Bono
medico generale

Contenuti correlati

Neuroblastoma
icon/card/oncologia/v4
Il neuroblastoma è una neoplasia che si manifesta soprattutto durante l'infanzia e che si origina nelle cellule nervose immature (neurobl...
Microcitoma
icon/card/oncologia/v4
Il microcitoma polmonare è un tipo di cancro al polmone di natura maligna e particolarmente aggressiva. Ad oggi, rappresenta il 15% dei c...
Tumore neuroendocrino del pancreas
icon/card/endocrinologia
Il tumore neuroendocrino del pancreas è un tipo di tumore endocrino molto raro: qual è la sopravvivenza? Come si cura? Ecco una panoramic...