Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Polpi Gastrici

Polipi gastrici

Polipi gastrici
Curatore scientifico
Dr. Francesco Ferrara
Specialità del contenuto
Gastroenterologia
Indice del contenuto

Cosa sono

I polipi gastrici sono masse cellulari che si formano nella mucosa dello stomaco e possono, come i polipi intestinali, essere benigni o dare origine a tumori causando tumore allo stomaco. Essi sono rari e, solitamente, non causano nessun sintomo. I polipi allo stomaco vengono spesso scoperti durante una visita per altri motivi.

La maggior parte dei polipi gastrici non si trasformano in carcinoma, ma alcuni tipi possono aumentare il rischio di sviluppare tumore allo stomaco. A seconda del tipo di polipo, la cura da seguire sarà diversa e potrebbe includere la rimozione del polipo per via chirurgica.

I fattori che aumentano la probabilità di sviluppare questa condizione sono:
  • età. I polipi gastrici sono più comuni in persone dai 50 anni in su;
  • malnutrizione;
  • predisposizione ereditaria;
  • infezione batterica allo stomaco. L’helicobacter pylori è una delle cause più comuni della gastrite e contribuisce alla formazione di polipi iperplastici e adenomi;
  • poliposi adenomatosa familiare;
  • utilizzo di alcuni farmaci per lo stomaco.

Sintomi

Di solito i polipi gastrici non causano alcun sintomo, ma con lo sviluppo e l’ingrossamento del polipo potrebbero formarsi sulla sua superficie delle ulcere. Raramente accade che il polipo blocchi l’apertura tra lo stomaco e l’intestino tenue.  

I segnali della presenza di polipi gastrici includono:
Si consiglia di fare visita al medico se si riscontra sangue nelle feci in modo persistente o altri sintomi indicati in precedenza.

Cause

I polipi gastrici si formano a causa di una lesione alla mucosa dello stomaco. Le cause più comuni sono:
  • infiammazione cronica allo stomaco, anche conosciuta col nome di gastrite, condizione che causa la formazione di polipi iperplastici, che rappresentano il 70 / 90% dei polipi gastrici, e adenomi;  
  • poliposi adenomatosa familiare, una sindrome ereditaria molto rara che causa la formazione di polipi della ghiandola fundica;
  • assunzione regolare di alcuni farmaci che combattono l’acidità dello stomaco, come gli inibitori di pompa protonica.
I sintomi della gastrite più comuni sono:
  • dolore o bruciore allo stomaco
  • nausea
  • vomito
  • inappetenza
  • perdita di peso

Cosa fare

Se si sperimentano i sintomi associati ai polipi gastrici, prima di tutto bisogna accertarne la presenza per via endoscopica per esplorare lo stomaco, o tramite biopsia, cioè la rimozione di parte della mucosa gastrica così che possa essere analizzata in laboratorio.

L’endoscopia è l’unico modo e il più affidabile per rilevare la presenza di polipi nello stomaco e per determinarne la tipologia e la dimensione.

Vengono anche effettuati i raggi x per determinare la posizione dei polipi e la loro dimensione, attraverso l’utilizzo di un agente di contrasto. Il trattamento da seguire dipende dal tipo di polipo:
  • Polipi piccoli non adenomi. Questi polipi potrebbero non richiedere alcun tipo di cura se non una visita periodica per controllare il loro sviluppo in quanto, raramente, si sviluppano in cancro; essi possono regredire in modo spontaneo.
  • Polipi di grandi dimensioni. Essi potrebbero necessitare di essere rimossi; solitamente la loro rimozione avviene durante l’endoscopia;
  • Adenoma. Questi polipi possono diventare tumori e sono solitamente rimossi durante l’endoscopia.
  • Polipi associati con poliposi adenomatosa familiare. Essi sono rimossi poiché possono trasformarsi in cancro.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Diarrea
La diarrea è un disturbo dell'intestino consistente nell’aumento della frequenza giornaliera dell’evacuazione.
Ernia
Un'ernia si verifica quando gli organi interni spingono verso l'esterno, su parete muscolare e tessuti, producendo il caratteristico rigo...
Nausea
La nausea indica una sensazione di malessere a livello dello stomaco può essere acuta, di breve durata o prolungata. Spesso anticipa l'em...