Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Shock

Shock

Shock
Curatore scientifico
Lorenzo Bichi
Specialità del contenuto
Medicina generale

Cos'è lo shock

Il termine shock fa riferimento a un'emergenza medica sia psicologica che fisiologica.

Lo shock psicologico è causato da un evento traumatico conosciuto come disturbo da stress acuto. Questo tipo di shock provoca una forte risposta emotiva e può anche causare reazioni fisiche.

Lo shock fisiologico si verifica invece quando il sangue non fluisce correttamente nel sistema e, dunque, gli organi e i tessuti non riescono a funzionare correttamente.

La causa di shock fisiologico può dipendere da qualsiasi lesione o condizione che colpisce il flusso sanguigno e ne impedisce il regolare flusso.

Questo stato può portare ad altre condizioni come: mancanza di ossigeno nei tessuti del corpo (ipossia) e attacco di cuore (arresto cardiaco) o danni d'organo. Risulta fondamentale l'intervento immediato per limitare danni e rischi. Lo shock può infatti portare a complicazioni mortali.

Tipi di shock

Di fatto esistono diversi tipi di shock che possono includere:

  • Shock settico − Causato da batteri.
  • Shock anafilattico − Causato da ipersensibilità o reazioni allergiche. Le cause di shock anafilattico includono l'allergia alle punture di insetti, a farmaci o a specifici cibi (noci, bacche, frutti di mare ecc).
  • Shock cardiogeno − Esso si verifica quando il cuore è danneggiato e non in grado di fornire sufficiente sangue per il corpo, questo può essere il risultato finale di un attacco cardiaco o insufficienza cardiaca congestizia. 
  • Shock ipovolemico − Esso è causato da una grave perdita di liquidi data ad esempio da lesioni traumatiche.
  • Shock neurogeno − Dato da traumi del midollo spinale, di solito a seguito di un incidente traumatico o lesioni.
Tutte le forme di shock sono letali. Se si sviluppano sintomi di shock, ricercare immediatamente assistenza medica.

Sintomi dello shock

I principali sintomi dello shock includono:

Cause di shock

Tutto ciò che impedisce il regolare flusso sanguigno attraverso il corpo può causare shock fisiologico. Alcune cause di shock includono:

Diagnosi di shock

I primi soccorritori e medici spesso arrivano a diagnosticare lo shock dai suoi sintomi più immediati. Possono anche controllare i seguenti parametri:

Una volta eseguita la diagnosi di shock, la loro prima priorità è quella di fornire un trattamento salvavita per far sì che il sangue torni a circolare il corpo il più rapidamente possibile. Questo può essere fatto somministrando liquidi e farmaci specifici.

Una volta che il paziente si è stabilizzato, il medico può provare a individuare la causa dello shock. Per farlo, si possono eseguire uno o più test, come l'imaging o gli esami del sangue.

Test di imaging


Il medico può ordinare test di imaging per verificare la presenza di lesioni o danni ai tessuti e organi interni, come per esempio:

  • fratture ossee;
  • rottura di organi;
  • strappi muscolari o di tendini;
  • crescite anormali.
Tali prove comprendono:

Esami del sangue

Il medico può infine servirsi degli esami del sangue per cercare segni di:

  • significativa perdita di sangue;
  • infezione del sangue;
  • overdose da droga o farmaci.

Cosa fare in caso di shock

In caso di shock è fondamentale cercare immediatamente l'ausilio del medico, è bene non aspettare per evitare che lo stato di salute peggiori. 

È imprescindibile stare con la persona fino all'arrivo dei soccorsi e, in attesa di aiuto o sulla strada, occorre:

  • controllare la respirazione ogni 2 minuti fino all'arrivo dei soccorsi;
  • non spostare una persona che ha una nota o sospetta lesione spinale;
  • non sollevare la testa;
  • allentare indumenti stretti e coprire con una coperta;
  • non somministrare liquidi per via orale, anche se la persona si lamenta di sete in quanto c'è rischio di soffocamento in caso di improvvisa perdita di coscienza;
  • adoperare pressione diretta in caso di ferite che causano sanguinamento significativo.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Mal di pancia
Il mal di pancia è un disturbo molto comune, anche tra i più piccoli. Può essere causato da un eccesso di aria intestinale, da un virus, ...
Febbre
Con il termine febbre, si indica una temperatura corporea superiore a 38°C. La febbre si verifica quando le difese immunitarie combattono...
Singhiozzo
Il singhiozzo è un fenomeno normale ed innocuo, anche se talvolta può risultare fastidioso. In casi molto rari, esso può celare una condi...