Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Torsione Testicolare

Torsione testicolare

Torsione testicolare
Curatore scientifico
Dr. Giuseppe Dovinola
Specialità del contenuto
Andrologia

Cos'è la torsione testicolare?

La causa più comune di un’urgenza urologica connessa al tratto urogenitale è la torsione testicolare che comporta un estremo dolore ai testicoli.

Gli uomini hanno due testicoli situati all’interno della sacca scrotale. Il funicolo spermatico, una sorta di cordone, è responsabile per il trasporto del sangue ai testicoli.

Quando un uomo soffre di torsione testicolare, avviene una sorta di attorcigliamento di questo cordone, situazione nota come torsione del funicolo testicolare. Di conseguenza, il flusso sanguigno è altamente ridotto e i tessuti appartenenti ai testicoli cominciano a morire.

Secondo l’American Urological Association, la torsione testicolare è una condizione molto rara e interessa solo un individuo su quattromila.

La torsione testicolare è molto comune negli adolescenti, tuttavia può riguardare anche uomini anziani e bambini.

Cause della torsione testicolare

La maggior parte degli uomini che hanno la torsione testicolare sono nati con un’alta percentuale di rischio per condizioni di cui possono anche non essere a conoscenza. Normalmente, i testicoli non hanno troppo spazio di movimento nello scroto perché il tessuto che li circonda è forte e di sostegno.

Gli uomini e i bambini che soffrono di torsione testicolare, qualche volta hanno un tessuto connettivo più debole, noto come deformità a batacchio di campana. Se si ha la deformità a batacchio di campana, i testicoli possono muoversi liberamente nello scroto. Questo movimento incrementa il rischio di torsione del funicolo testicolare.

La torsione testicolare può anche essere causata da una lesione o un trauma all’inguine, da una rapida crescita durante la pubertà o da un'infezione, ed è per questo che molto spesso idrocele e torsione testicolare sono associati.

La torsione testicolare può insorgere in qualunque momento, durante l’attività fisica o il sonno. Per evitare i traumi durante gli sport di contatto è consigliabile indossare la conchiglia.

Infine, la torsione testicolare raramente interessa entrambi i testicoli.

Sintomi della torsione testicolare

Il dolore e il gonfiore della sacca scrotale, con viraggio del colore della cute verso il rosso mattone e risalita della gonade verso l’inguine sono i principali sintomi della torsione testicolare.

L’insorgenza dei sintomi può essere rapida e improvvisa e il dolore può arrivare a livelli molto alti. Il gonfiore può interessare solo una parte dello scroto o tutta. È possibile notare anche che un testicolo è decisamente più grande di un altro.

Alcuni uomini possono presentare sintomiquali:

Ci sono altre potenziali cause alla base di un forte dolore testicolare, come l’epididimite, ossia un’infiammazione a carico dell’epididimo, tuttavia l’importante è non sottovalutare, in tali casi, i sintomi suddetti e farsi visitare dallo specialista che vi darà utili indicazioni.

La torsione testicolare può causare, oltre al forte dolore al testicolo affetto e a quello dell’altro lato, la morte dei tessuti nel giro di poche ore. Per questo bisogna subito allarmarsi e correre ai ripari.

Nel caso, invece, della subtorsione testicolare il sangue affluisce, ma in minore quantità rispetto al normale, ma i tempi per creare dei danni gravi sono più lunghi, in quanto la subtorsione interessa solo parzialmente un testicolo. 

Ecografia: torsione testicolare

Esistono diversi test che possono essere impiegati per diagnosticare la torsione testicolare, come:

Durante l’esame fisico, il medico controlla lo scroto e valuta eventuali rigonfiamenti. Inoltre, il medico può pungere l’interno coscia, che dovrebbe provocare una contrazione testicolare. Questo riflesso è assente in caso di torsione.

È possibile anche sottoporsi all’ecocolordoppler per torsione testicolare, un metodo di diagnostica non invasivo che permette la visualizzazione ecografica dei principali vasi sanguigni e del flusso ematico all’interno. Se il flusso sanguigno è più basso del normale, potrebbe essere in atto una torsione. 

Trattamenti per la torsione testicolare

Per curare la torsione testicolare generalmente è necessario un intervento chirurgico, essendo questa una delle poche vere urgenze chirurgiche. In rari casi, è possibile effettuare una detorsione manuale, ma questo è un tentativo che solo lo specialista sa come effettuare.

L’intervento deve essere effettuato il più velocemente possibile, per ripristinare il flusso sanguigno nei testicoli. Se il flusso è ostacolato per più di sei ore, il tessuto testicolare può essere compromesso completamente e in seguito dovrà essere rimosso.

Proprio per la frequente impossibilità di ripristinare il corretto flusso sanguigno, e di una probabile orchiectomia per necrosi del testicolo, al paziente viene fatto firmare un consenso informato prima di eseguire l’intervento per torsione testicolare.

La detorsione chirurgica è eseguita sotto anestesia generale o loco regionale (cioè l’epidurale), pertanto il paziente sarà inconscio per tutta la durata dell’intervento. Il chirurgo pratica una piccola incisione nello scroto o all’inguine e risolve la torsione. Vengono inoltre posti alcuni punti di sutura alla gonade controlaterale per prevenire torsioni future all’altro lato.

Raccomandazioni finali

La raccomandazione importante, in conclusione, è che non bisogna mai sottovalutare un’algia allo scroto (che non può passare inosservata perché si tratta di dolore come quello dell’infarto del miocardio – il principio è lo stesso) specie se si associano i sintomi sopra descritti.

Il tempismo è fondamentale (poche ore) per cui, senza allarme ma con decisione, bisogna intraprendere le azioni più opportune per risolvere il problema, pena la necrosi e, quindi, la perdita di una struttura importante dell'organismo.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Ipotrofia testicolare
L'ipotrofia testicolare è una condizione in cui i testicoli sono più piccoli del normale
Scroto acuto
Lo scroto acuto corrisponde ad alcune condizioni patologiche aventi una forte sintomatologia dolorosa a carico dello scroto e delle parti...
Infertilità Maschile
l'infertlità è la condizione di difficoltà nel concepimento di un figlio. Le cause sono differenti così come i rimedi e le cure.