Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Sintomi
  4. Libido Bassa

Libido bassa

Libido bassa
Curatore scientifico
Dr. Gianfranco Blaas
Specialità del contenuto
Ginecologia Urologia Sessuologia

Cosa causa la libido bassa nelle donne?

Il desiderio di una donna per il sesso è basato su una complessa interazione di molte componenti che influenzano l'intimità, compreso il benessere fisico, il benessere emotivo, le esperienze, le credenze, il modo di vivere e la relazione in corso. Se si sta verificando un problema in una qualsiasi di queste aree, tutto ciò potrebbe influenzare il desiderio sessuale.

Una vasta gamma di malattie, cambiamenti fisici e di farmaci può causare una libido bassa, tra cui:

  • Problemi sessuali. Se si accusa dolore durante il sesso o un'incapacità a raggiungere l’orgasmo, potrebbero rivelarsi da ostacolo all’aumento del desiderio sessuale.
  • Malattie. Numerose malattie non sessuali possono influire sul desiderio sessuale, tra cui l’artrite, il cancro, il diabete, la pressione alta, malattie dell'arteria coronarica e malattie neurologiche.
  • Farmaci. Molti farmaci, compresi alcuni antidepressivi, causano l’abbassamento della libido.
  • Abitudini di vita. Troppo alcol può rovinare il sesso. Il fumo diminuisce il flusso sanguigno, che può smorzare l'eccitazione.
  • Chirurgia. Qualsiasi intervento chirurgico, in particolare quello relativo ai seni o al tratto genitale, può influenzare l'immagine del corpo, la funzione sessuale e il desiderio.
  • Fatica. La stanchezza dovuta alla cura dei bambini piccoli o ai genitori che invecchiano può contribuire a un basso livello di libido. Anche la stanchezza dovuta a una malattia o a interventi chirurgici può svolgere un ruolo in questo caso.

I cambiamenti nei livelli ormonali possono alterare il desiderio di sesso. Ciò può verificarsi durante:

  • Menopausa. I livelli di estrogeni diminuiscono durante la transizione alla menopausa. Ciò può causare un basso interesse, provocando un sesso doloroso. Anche se molte donne continuano ad avere un’attività sessuale soddisfacente durante la menopausa e oltre, altre sperimentano una libido bassa durante questo cambiamento ormonale.
  • Gravidanza e allattamento. L'ormone cambia durante la gravidanza, appena dopo aver avuto un bambino e durante l'allattamento. Naturalmente, gli ormoni non sono l'unico fattore che influenza l'intimità in questo periodo. La fatica, i cambiamenti nell'immagine del corpo e le pressioni della gravidanza o la cura rivolta ad un neonato possono contribuire a cambiare il desiderio sessuale.

Ci sono molte cause psicologiche che diminuiscono la libido, tra cui:

  • Problemi di salute mentale, come l'ansia o la depressione
  • Stress, come quello finanziario o da lavoro
  • Immagine corporea distorta
  • Bassa autostima
  • Storia di abuso sessuale
  • Precedenti esperienze sessuali negative
  • Problemi di relazione

Per molte donne, la vicinanza emotiva è un preludio essenziale per l'intimità sessuale. Quindi, i problemi nel rapporto possono dimostrarsi un fattore importante per l’abbassamento della libido. Il diminuito interesse per il sesso è spesso il risultato di problemi in corso, quali:

  • Mancanza di connessione con il partner
  • Conflitti irrisolti
  • Scarsa comunicazione delle esigenze e delle preferenze sessuali
  • Infedeltà o violazione della fiducia

Una diminuzione del desiderio sessuale può svilupparsi sia a causa di malattie sia a causa di problemi psicologici o emotivi. La libido bassa è un tipo di disfunzione sessuale che colpisce sia uomini sia donne.

La libido bassa è stata associata a bassi livelli di testosterone negli uomini. Allo stesso modo, le donne in menopausa, a volte, segnalano una diminuzione del desiderio sessuale.

Le malattie croniche e il dolore possono anche portare a una diminuzione del desiderio sessuale, probabilmente attraverso una combinazione di effetti fisici della malattia, così come per lo stress psicologico associato a una malattia cronica. Alcuni farmaci, come alcuni antidepressivi, possono anche essi causare la libido bassa.

Come ci si prepara a un consulto medico?

I medici di base e i ginecologi spesso chiedono come vada la vita sessuale e l'intimità. La paziente dovrebbe prendere al volo questa opportunità per essere sincera sulle proprie preoccupazioni sessuali.

Si può provare imbarazzato a parlare di sesso con il medico, ma questo argomento è perfettamente appropriato. Infatti, la soddisfazione sessuale è una parte vitale della salute e del benessere.

Per preparare questa discussione con il medico:

  • Prendere nota di tutti i problemi sessuali che si stanno verificando, anche quando e quanto spesso avvengono.
  • Fare un elenco delle informazioni mediche chiave, incluse le condizioni mediche in corso e i nomi di tutti i farmaci, le vitamine o gli integratori che si stanno assumendo.

Alcune domande fondamentali da chiedere al medico sono:

  • Cosa potrebbe causare il problema?
  • Il livello di desiderio tornerà mai a quello di una volta?
  • Quali cambiamenti di stile di vita si possono attuare per migliorare la situazione?
  • Quali trattamenti sono disponibili?
  • Quali libri o altri materiali si possono raccomandare?

Il medico farà delle domande sui sintomi che si stanno verificando e valuterà lo stato ormonale. Le domande che il medico potrebbe fare sono:

  • Ci sono delle preoccupazioni sessuali?
  • L’interesse verso il sesso è cambiato?
  • E’ presente una secchezza vaginale?
  • Si prova dolore o disagio durante il sesso?
  • Quanta preoccupazione si sente per i problemi sessuali?
  • Da quanto tempo è presente questo problema?
  • E’ ancora in corso il ciclo mestruale?
  • Si sono subite terapie contro il cancro?
  • Si sono subiti interventi chirurgici ginecologici?

Quali test eseguire in caso di libido bassa?

Potrebbe venir diagnosticato un disturbo del desiderio sessuale ipoattivo, anche chiamato interesse sessuale femminile / disturbo d'ansia, se non si hanno quasi mai pensieri sessuali o desideri e l'assenza di questi sentimenti provoca un disagio personale. Il medico può cercare i motivi per cui il desiderio sessuale non sia alto e trovare i modi per aiutare a recuperarlo.

Oltre a porre domande sulla storia medica, il medico può anche:

  • Eseguire un esame pelvico. Durante l'esame pelvico, il medico controlla che siano presenti segni di cambiamenti fisici che contribuiscono a diminuire il desiderio sessuale, come la secchezza vaginale  che causa dolore.
  • Consigliare i test. Il medico può ordinare i test ematici per controllare i livelli ormonali e cercare prove a livello tiroideo, diabetico, di colesterolo alto e altri disturbi epatici.

Potrebbe venir consigliato un terapista sessuale che potrà essere in grado di valutare meglio i fattori emotivi.

Esistono delle cure per aumentare la libido bassa?

La maggior parte delle donne usufruisce di un approccio terapeutico mirato alle molte cause che stanno dietro questa condizione. Le raccomandazioni possono includere l'istruzione sessuale, la consulenza e talvolta i farmaci.

Parlare con un terapista sessuale o un consulente esperto nell'affrontare le preoccupazioni sessuali può aiutare le donne con un basso desiderio sessuale. La terapia tratterà le tecniche e i consigli di lettura o gli esercizi da fare in coppia. Anche una consulenza di coppia può contribuire ad aumentare i sentimenti di intimità e desiderio.

Il medico valuterà i farmaci che si stanno assumendo, per vedere se uno di loro tende a causare effetti collaterali a livello sessuale. Ad esempio, i farmaci antidepressivi possono ridurre il desiderio sessuale.

L'estrogeno trasportato in tutto il corpo dalla pillola, dal cerotto, dallo spray o dal gel può avere un effetto positivo sulla funzione del cervello e sui fattori dell’umore che influenzano la risposta sessuale, ma la terapia sistemica estrogena può avere rischi per alcune donne.

Dose più piccole di estrogeni, sotto forma di crema vaginale o di supposte o anelli a rilascio lento che si inseriscono nella vagina, possono aumentare il flusso sanguigno che arriva alla vagina e contribuire a migliorare il desiderio senza i rischi connessi con l'estrogeno sistemico. In alcuni casi, il medico può prescrivere una combinazione di estrogeni e progesterone.

Gli ormoni maschili, come il testosterone, svolgono un ruolo importante nella funzione sessuale femminile, anche se questo ormone è presente in quantità molto inferiori nelle donne. 

Come si può cambiare lo stile di vita?

I cambi nello di stile di vita possono fare una grande differenza per il desiderio di sesso:

  • Esercizio. L'esercizio aerobico regolare può aumentare la resistenza, migliorare l’immagine del corpo, migliorare l’umore e aumentare la libido.
  • Meno stress. Trovare un modo migliore per affrontare lo stress lavorativo, lo stress finanziario e le difficoltà quotidiane può migliorare il sesso.
  • Comunicare con il partner. Le coppie che imparano a comunicare in modo aperto e onesto mantengono una connessione emotiva più forte, che può portare ad un miglioramento del sesso. È importante anche comunicare di sesso.
  • Mettere da parte il tempo per intimità. La pianificazione del sesso può sembrare ridicola e noiosa, ma rendere l'intimità una priorità può aiutare a mettere la vita sessuale di nuovo in pista.
  • Aggiungere un po' di pepe alla vita sessuale. Provare una diversa posizione sessuale. Chiedere al partner di dedicare più tempo ai preliminari. Se ci si sente aperti alla sperimentazione, i giocattoli sessuali e la fantasia possono aiutare a riavvolgere la vita sessuale.
  • Eliminare le cattive abitudini. Il fumo, le droghe illegali e l’alcool in eccesso possono intaccare il desiderio sessuale.

Il basso desiderio sessuale può essere molto difficile da affrontare. È naturale sentirsi frustrate o tristi se non si è in grado di sentirsi attraenti come un tempo.

Può far sentire il proprio partner rifiutato, il che può portare a conflitti e lotte. Questo tipo di conseguenze può ulteriormente ridurre il desiderio di sesso.

Le fluttuazioni del desiderio sessuale sono una parte normale di ogni relazione e ogni fase della vita. E’ meglio cercare di non focalizzare tutta l’attenzione sul sesso, svolgendo magari altre attività, come:

  • Fare una lunga passeggiata.
  • Dormire un po’ di più.
  • Baciare il proprio compagno prima uscire di casa.
  • Cenare al proprio ristorante preferito.
  • Sentirsi bene con sé stesse.

Cosa causa la perdita di libido negli uomini?

Gli uomini non amano parlare di questo argomento, nemmeno con le loro partner. La perdita di interesse nel sesso colpisce circa il 16% degli uomini e almeno il doppio di molte donne. La perdita di libido rende anche gli uomini più infelici.

Come si fa a capire se è in corso un problema di bassa libido?

La perdita di libido di solito non si verifica improvvisamente. Può essere un processo graduale. La frequenza dell'attività sessuale non è la misura migliore per calibrare l'interesse sessuale.

Se un uomo non sta bene con il problema della perdita di libido, è meglio affrontare questo problema prima che diventi cronico. Per aiutare a identificare i segni precoci, provare a rispondere alle seguenti domande con vero o falso:

  • L’atto sessuale si svolge solo in camera da letto.
  • Il sesso non dà sensazioni di connessione e condivisione.
  • Uno dei due è sempre colui che inizia e l'altro si sente pressato.
  • Il sesso è diventato meccanico e di routine.
  • Non si hanno quasi mai pensieri sessuali o fantasie sul proprio coniuge.
  • Si fa sesso una volta o due volte al mese al massimo.

La comprensione delle varie cause è il primo passo per trovare la risoluzione appropriata.

Le cause di questo problema complesso vanno da una motivazione fisica e medica a quella psicologica e sociale.

La disfunzione erettile provoca perdita di libido. Non è la stessa cosa della perdita di libido, ma quando la si verifica, prima o poi si può accusare anche l'altra.

I farmaci vasodilatatori possono aiutare, come il Viagra, il Cialis e il Levitra, aumentando il flusso sanguigno al pene.

Gli uomini riportano due importanti problemi: l'ansia da prestazioni e l’eiaculazione precoce. Quasi uno su tre uomini è affetto da questo problema, mentre uno su cinque è preoccupato per le prestazioni.

L'ansia non si ferma qui. Solo il 26% delle donne riferisce di avere sempre l'orgasmo durante il sesso, rispetto al 75% degli uomini. Non c'è da meravigliarsi che gli uomini sentano la pressione e fare sesso sotto pressione può causare la perdita della libido.

Anche lo stress da lavoro e l'autostima sono fattori importanti. Se la prestazione di un uomo al lavoro è complessa e non sente di aver raggiunto un ottimo livello di responsabilità, spesso perde anche la libido.

Una varietà di problemi medici e condizioni fisiche croniche possono diminuire il desiderio sessuale di un uomo:

  • Malattie gravi, come il cancro e la depressione, possono alterare qualsiasi pensiero di sesso.
  • Malattie cardiovascolari, ipertensione e diabete possono ridurre il flusso di sangue nel corpo, compresi i genitali, causando danni alla libido.
  • L'alcolismo cronico e anche il consumo eccessivo di alcool occasionale sono noti per infiammare il desiderio, ma impedire le prestazioni.
  • Condizioni quali i disturbi della tiroide e i tumori della ghiandola pituitaria (che controlla la maggior parte della produzione ormonale, inclusi gli ormoni sessuali) possono anche ridurre la libido.
  • I farmaci contro la depressione possono inibire il desiderio, così come i tranquillanti e i farmaci per la pressione sanguigna. Sostanze illecite, come l'eroina, la cocaina e la marijuana, quando utilizzati pesantemente e cronicamente, possono anche causare la perdita della libido. Esistono farmaci alternativi per la depressione e altre condizioni che possono avere meno impatto sul desiderio sessuale.

I problemi con il sesso possono  indicare altri problemi nel rapporto che devono essere affrontati. La rabbia e la delusione vengono spesso portare nella camera da letto.

A volte, la troppa vicinanza soffoca il desiderio. La separazione è una condizione che aumenta la libido.

Per alcuni uomini, l'amore e il rispetto che hanno per le proprie partner, soprattutto dopo la nascita di un bambino, possono diventare un ostacolo al desiderio sessuale. Molti uomini trovano difficoltà a erotizzare la madre dei loro figli. 

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Anedonia
Ciascuno di noi, almeno una volta nella vita, ha sperimentato cosa sia l’anedonia, ovvero quella mancanza di interesse nei confronti di a...
Stranguria
La stranguria è il sintomo caratterizzato da minzione dolorosa e frequente, di piccoli volumi, che vengono espulsi lentamente solo con te...
Tensione al seno
La tensione al seno è un sintomo che può essere riconducibile a diverse condizioni o patologie. In genere corrisponde all'approssimarsi d...