Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Terapie
  4. Corona Dentale

Corona dentale

Corona dentale
Curatore scientifico
Dr. Davide Andrea Macario
Specialità del contenuto
Odontoiatria e stomatologia

Quando è necessaria una corona dentale?

Una corona dentale può essere necessaria nei seguenti casi:

  • per proteggere un dente debole dalla rottura o per tenere insieme le parti di un dente fratturato
  • per ripristinare un dente già rotto o un dente che è stato gravemente logorato
  • per coprire e sostenere un dente con una grande otturazione
  • per mantenere un ponte dentale
  • per coprire denti storti o fortemente decolorati
  • per coprire un impianto dentale
  • per fare una modifica estetica

Quali tipi di corone sono disponibili?

Le corone permanenti possono essere realizzate in acciaio inossidabile, tutti i metalli (ad esempio oro o un'altra lega), porcellana fusa a metallo, resina o ceramica.

Le corone in acciaio inox sono corone prefabbricate che vengono utilizzate sui denti permanenti, principalmente come misura temporanea.

Le corone in metallo resistono ai morsi e non si danneggiano durante la masticazione, quindi durano più a lungo in termini di usura. Le corone in metallo sono una buona scelta per i molari.

Le corone in resina sono meno costose rispetto ad altri tipi di corona, tuttavia, si usurano nel tempo e sono più inclini a fratture rispetto a quelle in metallo.

Come avviene la preparazione di un dente per una corona?

La preparazione di un dente per una corona di solito richiede due visite dal dentista: il primo passo comporta l'esame e la preparazione del dente, la seconda visita prevede il posizionamento della corona permanente.

Alla prima visita in preparazione per una corona, il dentista può richiedere alcuni raggi X per verificare le radici del dente che ricevono la corona e l'osso circostante. Se il dente ha una vasta carie o se vi è un rischio di infezione o lesioni alla polpa del dente, un trattamento canalare può essere eseguito.

Alla seconda visita, il dentista rimuove la corona provvisoria e controlla la forma e il colore della corona permanente. Se tutto va bene, la nuova corona è cementata in modo permanentemente sul dente. 

Quali problemi si potrebbero sviluppare con una corona dentale?

Il posizionamento di una corona dentale in alcuni casi potrebbe sviluppare uno di questi problemi: 

  • Disagio o sensibilità. Il dente appena incoronato può essere sensibile immediatamente dopo la procedura. Se il dente che è stato incoronato ancora ha il nervo, si può verificare una certa sensibilità al calore e al freddo. Il dolore o la sensibilità che si verifica quando si morde di solito significa che la corona è troppo alta sul dente.
  • Corona scheggiata. Le corone in porcellana a volte si possono scheggiare. Se il danno è piccolo, il dentista saprà riparare il buco e la corona rimarrà in bocca. Se la scheggiatura è ampia, la corona dovrà essere sostituita.
  • Corona che cade. A volte, le corone possono cadere. Solitamente, questo è dovuto ad una mancanza di cemento o ad una piccola quantità di sostanza dentale che rimane sotto la corona.
  • Reazione allergica. Poiché i metalli utilizzati per fare le corone sono di solito una miscela di metalli, una reazione allergica ai metalli o alla porcellana utilizzati nelle corone può verificarsi, anche se è estremamente rara.
  • Linea scura sul dente incoronato vicino alla gengiva. Una linea scura vicino alla linea del dente incoronato è normale, soprattutto se si dispone di una corona in porcellana fusa al metallo. Questa linea scura è semplicemente il metallo della corona che si vede attraverso la gengiva. Anche se non è un problema in sé, la linea scura è esteticamente inaccettabile e il dentista può decidere di sostituire la corona.
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Spazzolino da denti
Lo spazzolino da denti è il principale alleato per mantenere una sana igiene orale, svolgendo un'importante funzione nella rimozione dell...
Filo Interdentale
Il filo interdentale è utilizzato per pulire la superficie tra un dente e l’altro, nelle zone in cui lo spazzolino non riesce ad arrivare...
Pulisci Lingua
Il pulisci lingua è utile per rimuovere le particelle in eccesso dalla superficie della lingua. La sua forma ricorda quella di uno spazzo...