Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Calcificazione Aorta Addominale

Cosa significa "calcificazione dell'aorta addominale"?

Dall'esame fatto, risulta una calcificazione dell'aorta addominale: che cosa significa? Devo preoccuparmi? Cosa posso fare?

Calcificazione dell'aorta addominale significa "deposizione di calcio nella parete dell'aorta". Di per sé, e se isolata, ha un significato molto relativo (se si tratta di una persona anziana potrebbe essere espressione di senescenza vascolare).

Vale la pena ricercare e controllare eventuali fattori di rischio vascolari (diabete, ipertensione, ipercolesterolemia, fumo) e investigare se presenti localizzazioni aterosclerotiche in altri distretti (cuore, carotidi e arti inferiori).

Devi solo fare dei controlli da un chirurgo vascolare (almeno 2 volte l'anno) e fare anche un'angio-TAC con mezzo di contrasto e un doppler degli arti inferiori e dei vasi del collo.

I depositi di calcio sulle pareti dell'aorta cominciano alla nascita: sono stati riscontrati anche nelle autopsie eseguite sui giovani soldati americani deceduti in Vietnam; è evidente che, con il progredire dell'età, tali depositi aumentino.

Parlane con il tuo cardiologo

Saluti
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Oreste Urbano
Dr. Oreste Urbano
Messina - Piazza Padre Annibale Maria Di Francia 7
Altre risposte di questo specialista
Ecocolordoppler tsa per giramenti di testa: come si legge?
Gentilissima signora, stai assolutamente tranquilla perché l'esame è negativo. Il termine assenza di lesioni di rilievo significa che non ci sono lesioni rilevabili con...
Massa pulsante vicino all'ombelico: può essere un aneurisma?
Una massa che pulsa vicino all'ombelico potrebbe essere sintomo della presenza di un aneurisma. È necessario un controllo da parte del medico...
Trombofilia congenita: si può operare?
No, non è consigliabile vagliare l'ipotesi chirurgica. Da quanto tempo assumi l'Acenocumarolo? Quanto tempo fa hai avuto l'episodio di trombosi venosa profonda? Che...
Piedi gonfi: cosa può essere?
L'esecuzione di un ecocolodoppler TSA non fa fare diagnosi di diabete; può essere utile nel valutare complicanze aterosclerotiche dei vasi del collo frequenti...
Vene varicose e caviglie gonfie: alternative alla chirurgia?
Certamente, di alternative per trattare le vene varicose e le caviglie gonfie ne esistono. Ad esempio, puoi considerare una terapia compressiva, ossia tramite...
Vedi tutte
Risposte simili
Intervento di sostituzione della valvola mitrale: è sempre necessario?
La valvola mitrale (o mitralica) può essere "riparata" con un intervento chirurgico, ma quando questo non fosse possibile è necessaria la sostituzione della stessa con...
Intervento di bypass aortocoronarico: in cosa consiste?
L'intervento di bypass aortocoronarico ha lo scopo di liberare le occlusioni e i restringimenti delle arterie coronariche ovvero di quei vasi che portano...
I bypass possono chiudersi?
Si, è possibile che i bypass possano chiudersi per problemi tecnici durante l'intervento oppure per il progredire della malattia ateromasica. ...