Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Collo Utero Accorciato

Quali sono i rischi del collo dell'utero accorciato del 30% in gravidanza?

Salve, ho 26 anni e sono alla terza gravidanza. A 17 settimane, mi hanno trovato il collo dell'utero accorciato del 30% e aperto alla punta del dito. Oggi sono alla 21esima settimana e da 6 giorni, non appena mi giro, mi abbasso o viceversa, mi fa male vicino la vagina, come se fossi ammaccata. Grazie mille.

Buongiorno,
è facile che quelle che avverti siano contrazioni. Il fatto che sia dilatata la parte esterna del collo uterino non significa nulla. È invece importante valutare che non ceda l'orifizio uterino interno (valutare il cosiddetto funneling con ecografia).

Consiglio riposo, progesterone (anche per via vaginale) per alcune settimane e, se non passa la sintomatologia, prima delle 32 settimane (ma solo in ambiente ospedaliero) possono somministrare un prodotto che contrasta l'ossitocina (l'ormone che determina le contrazioni).

Un saluto
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Redazione Pazienti
Milano
Altre risposte di questo specialista
Fase luteale: è sempre seguita da una mestruazione?
Alla fase luteinica, segue la mestruazione, sempre che vi sia stata sufficiente presenza di estrogeni (estradiolo) in una prima fase del ciclo:...
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Iperplasia nodulare: ci si può sottoporre a fivet?
L'iperplasia nodulare è un'affezione congenita benigna, che non degenera in forme maligne, ma può tendere ad ingrandirsi, sino a creare problemi epatici da compressione. Negli...
Vedi tutte
Risposte simili
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...
Irsutismo: di cosa si tratta?
Per irsutismo, si intende una condizione caratterizzata dall’anomala presenza di peluria terminale (grossa, ruvida e pigmentata che prima della pubertà è presente solo a livello...