Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cos E Il Prurito Anale

Cosa fare in caso di prurito anale?

Soffro di un fastidioso prurito anale. Mantengo una corretta igiene intima, ma la situazione non sembra migliorare. Quale può essere la causa e quali i possibili rimedi?

Una delle forme più fastidiose di prurito riguarda quella che colpisce la zona dell'ano. Molte possono essere le cause e l'eccessiva igiene, anche se può sembrarti strano, può costituire un problema se la applichi eccessivamente una volta insorto il problema.

Le possibili cause del tuo prurito possono essere diverse: ad esempio, la presenza di feci troppo umide che durante il transito sviluppano batteri, un'alimentazione non sempre corretta che può irritare l'ultimo tratto intestinale, l'insorgere di parassiti intestinali, dermatiti, emorroidi, ragadi o infezioni anali e allergie.

In tutti questi casi, ti consiglio di non stimolare troppo l'area interessata con saponi o carta; applica un panno di cotone bagnato oppure delle garze oppure, se è il caso, applica delle polveri specifiche per mantenere la cute asciutta o dei farmaci specifici da applicare localmente.
 
Se avverti un prurito molto intenso, puoi rivolgerti al proctologo per valutare la presenza di ragadi o emorroidi e iniziare una terapia più risolutiva.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Marco Castellazzi
Dr. Marco Castellazzi
Torino - Via Giuseppe Baretti 1/h
Risposte simili
Grande ustione: che cos'è?
Una grande ustione è un'ustione che compromette la vita di una persona: si parla di grande ustione quando colpisce almeno il 20% della superficie...
Trapianto di pelle: come avviene?
Il trapianto della pelle è una procedura fondamentale per le grandi ustioni che permette di innestare sulle zone ustionate strati di pelle prelevati da...
Ustione chimica: qual è la prima cosa da fare?
I principi da seguire in caso di ustione chimica sono gli stessi da tenere presente per l'ustione da calore: è necessario allontanare la fonte dell'ustione,...
Altre risposte di questo specialista
Ipertensione: quale farmaco è più indicato?
Il problema che mi hai esposto non è riconducibile ad una risposta univoca, bensì si tratta di raggiungere il giusto compromesso. Il mio consiglio è...
Nausea e debolezza acuta dopo uno sforzo intenso: è preoccupante?
In questi casi, non c'è motivo di preoccuparti, perché è una reazione fisiologica dell'organismo. Il nostro corpo, infatti, è sensibile a cosa gli si impone...
Esame delle urine: come interpretare i valori?
Buongiorno,le emazie che si trovano nel fluido sono dovute alle micro concrezioni di calcoli che si trovano nei reni o nelle vie urinarie e queste...
Nodulo con atipie cellulari e flogosi cronica. Cosa significa?
Posso capire la tua preoccupazione e la difficoltà nel comprendere pienamente il referto dell'esame istologico. La mucosa di rivestimento delle corde vocali è infiammata e...
Dolore lato viso e formicolio alle labbra: qual è la causa?
La flogosi del nervo facciale o la nevralgia del trigemino per probabile comparsa di zoster sono i principali candidati.Se non ci...
Vedi tutte