Risposta a cura di: Prof. Dott. Alfonso Oriente

Cosa potrebbe causare Waaler Rose alta con formicolii a mani e piedi?

"Vorrei avere qualche informazione in più sulla Waaler Rose in quanto ho questo valore alto. Ho fatto diverse analisi e hanno escluso l'artrite reumatoide. I miei sintomi sono formicolii alle mani, male ai piedi, soprattutto il sinistro, e da alcuni mesi ho dolore alla spalla. Cosa mi succede? Ho avuto in famiglia dei casi di osteoporosi."

La Waaler Rose è un'esame di laboratorio che consente di evidenziare la presenza nel sangue dei diversi fattori reumatoidi.

I fattori reumatoidi possono essere positivi non solo nell'artrite reumatoide ma in numerose altre patologie a carattere autoimmune (ad. es. lupus, polimiosite, sindrome di Sjögren, sclerodermia), infettive (ad. es. TBC, Epatite B e C, mononucleosi, sifilide), leucemia.

Per escludere l'artrite reumatoide è opportuno che tu ti sottoponga ad una visita specialistica, la valutazione del fattore reumatoide, Waaler Rose, anticorpi anticitrullina ed eventualmente una RMN delle mani.

Purtroppo non conoscendo la tua età, sesso, attività fisica e professionale e pregressa presenza di traumi o patologie varie è difficile considerare o escludere una diagnosi di osteoporosi.

Osteoporosi che da sola non giustifica i sintomi se non attraverso microfratture ed eventualmente quadri di algoneurodistrofia.

Ti consiglio di effettuare una RMN della colonna vertebrale ed una ecografia scapolo-omerale bilaterale e consultare poi uno specialista in reumatologia.

Le opinioni su argomenti di salute espresse dai professionisti all'interno delle loro risposte non rappresentano necessariamente la posizione di Pazienti. Leggi il disclaimer


Risposta a cura di:
Non hai trovato la risposta che cercavi?
Fai la tua domanda

Iscriviti e ricevi tanti consigli di salute

Iscriviti con il tuo indirizzo e-mail

Oppure tramite Facebook

Argomenti: sifilide osteoporosi mononucleosi RMN colonna vertebrale artrite reumatoide epatite B sclerodermia leucemia Lupus Sindrome di Sjögren Waaler Rose TBC epatite C anticorpi anticitrullina RMN mani algoneurodistrofia ecografia scapolo-omerale

Potrebbe interessarti anche

Contenuti correlati

Sifilide

La sifilide è un'infezione batterica provocata da un batterio chiamato Treponema pallidum. La sifilide è una malattia dapprima localizzata che tende poi a diffondersi a tutto il corpo. La sifilide...

Leggi tutto
Reazione di Wassermann

Si tratta di un test di fissazione del complemento che funge da diagnostico per la sifilide attraverso l’uso del siero sanguigno o del liquido cerebrospinale; fu ideato da August...

Leggi tutto
Osteoporosi

L'osteoporosi è una patologia che rende le ossa più fragili per il deficiente assorbimento del calcio. Queste anomalie dell’osso si traducono in frequenti fratture ossee. L'osteoporosi può essere asintomatica fino...

Leggi tutto
Progeria

La progeria è una malattia rara che provoca un invecchiamento precoce e accelerato senza alterare le funzioni mentali. La progeria è causata da una mutazione del gene della lamina A...

Leggi tutto
Prolia ®

Il prolia è una soluzione iniettabile che contiene il principio attivo denosumab. Viene indicata per combattere l'osteoporosi in donne in post-menopausa e che hanno un maggiore rischio di fratture ossee.

Leggi tutto
Coxite (o coxalgia)

La coxite (o coxalgia), solitamente, è causata da alcuni bacilli tubercolari che insediano la zona dell’anca, motivo per cui a questa condizione viene dato il nome di coxite tubercolare. Oggi è...

Leggi tutto
Mononucleosi

La mononucleosi è un tipo di infezione virale che colpisce soprattutto gli adolescenti. La mononucleosi non è una patologia da considerarsi grave, benché il suo protarsi durevole per settimane...

Leggi tutto
Monociti: cosa sono, anatomia, valori (moniciti alti, monociti bassi)

I monociti sono cellule del sangue che reagiscono come difesa alle invasioni di batteri e di corpi estranei e per questo sono molto importanti per favorire la comprensione e la...

Leggi tutto
Artrite reumatoide

L'artrite reumatoide è una malattia autoimmune che causa l'infiammazione cronica delle articolazioni. L'artrite reumatoide può anche causare l'infiammazione del tessuto intorno alle articolazioni, così come in altri organi del corpo.

Leggi tutto
Sclerodermia

La sclerodermia è una malattia autoimmune che colpisce il tessuto connettivo causando la formazione di tessuto fibrotico (fibrosi) nella pelle e in alcuni organi del corpo. La sua causa...

Leggi tutto
Reuma test

Il reuma test è un esame del sangue eseguito per la diagnosi dell'attività reumatica. Il fattore reumatoide si riscontra in particolar modo nell'artrite reumatoide ma anche in altre patologie caratterizzate...

Leggi tutto
Abatacept

L'Abatacept è una proteina che aiuta a ritardare la progressione del danno strutturale dell'artrite reumatoide. L'effetto collaterale più come dell'Abatacept è il mal di testa. Il farmaco si inietta lentamente...

Leggi tutto
Auroterapia

L’auroterapia, o crisoterapia, è un trattamento medico a base di prodotti contenenti sali d'oro, molto impiegata per la cura dell'artrite.

Leggi tutto
Sindrome di Caplan

La sindrome di Caplan è un'infiammazione dei polmoni, presente nei soggetti affetti da artrite reumatoide ed esposti a polveri contenenti carbone. La patologia polmonare è nota anche come pneumoconiosi dei...

Leggi tutto
Malattie autoimmuni

In base alla tipologia, le malattie autoimmuni possono colpire uno o più distretti corporei o anche innescare una crescita anomala di alcuni organi, alterandone le funzioni.

Leggi tutto
Epatite

L'epatite è un'infiammazione del fegato, spesso causata da un virus. Alcuni tipi di epatite sono particolarmente gravi per la salute del paziente. Il medico, attraverso le analisi del sangue, diagnosticherà...

Leggi tutto
Epatite B

L’epatite B è un'infezione del fegato, nota anche come infezione acuta del fegato, causata dal virus Hepadnaviridae. Si stima che 350 milioni di individui in tutto il mondo siano infettati...

Leggi tutto
Vasculite

La vasculite è caratterizzata dall'infiammazione e dai danni alle pareti dei diversi vasi sanguigni. Ciascun caso di vasculite varia a seconda di quali sono i vasi sanguigni coinvolti e gli...

Leggi tutto
Leucemia

La leucemia è il tumore delle cellule del sangue. Le leucemie sono raggruppate in base a quanto velocemente la malattia si sviluppa e possono essere di forma acuta o di...

Leggi tutto
Leucemia acuta

La leucemia è un tumore dei globuli bianchi. Quando si parla di leucemia acuta significa che la malattia progredisce rapidamente e in modo aggressivo richiedendo quindi cure immediate.

Leggi tutto
Prima visita ematologica

La prima visita ematologica serve per la diagnosi di eventuali patologie correlate al sangue e ad individuare la terapia più adatta.

Leggi tutto
Basofili alti

I basofili sono una classe di globuli bianche (detti anche leucociti) presenti nel sangue. I globuli bianchi aiutano a proteggere il corpo contro le malattie, contrastando le infezioni. I basofili...

Leggi tutto
Immunofenotipizzazione

L'immunofenotipizzazione è una tecnica usata per studiare le proteine espressa da cellule. Questa tecnica ha lo scopo di diagnosticare determinati tipi di leucemie e linfomi. I valori si ottengono confrontando...

Leggi tutto
Globuli bianchi

I globuli bianchi sono cellule coinvolte nella risposta immunitaria, grazie alle quali il corpo umano si difende dagli attacchi di microorganismi ostili.

Leggi tutto
Emoblastosi

Si tratta di un disturbo neoplastico del sistema emopoietico.

Leggi tutto
Test dell'Alanina aminotransferasi (ALT)

L'alanina aminotranferasi (ALT), nota anche come GPT (transaminasi glutammico piruvica), è un enzima presente principalmente a livello del fegato. Alti livelli di questo enzima nel sangue sono in genere segnali...

Leggi tutto
Leucemia linfatica cronica

La leucemia è un cancro che inizia nelle cellule ematopoietiche del midollo osseo. Quando una di queste cellule diventa cellula leucemica, non matura più normalmente. Spesso si divide, per dar...

Leggi tutto
Linfociti: cosa sono, valori medi, linfociti alti e linfociti bassi

I linfociti sono cellule presenti nel sangue e appartenenti al gruppo dei globuli bianchi. Il compito dei linfociti è di gestire la risposta immunitaria del nostro organismo.

Leggi tutto
Sindrome ipereosinofila

La sindrome ipereosinofila è una patologia mieloproliferativa che provoca una eosinofilia persistente e danni a più organi.

Leggi tutto
Lupus

ll lupus è una patologia poco comune, complessa, che colpisce molte parti del corpo e causa sintomi diversi che possono variare da lievi fino a potenzialmente fatali. Il lupus è...

Leggi tutto
Poliartrite

La poliartrite è un'artrite che colpisce cinque o più articolazioni ed è spesso causata da condizioni autoimmuni come l'artrite reumatoide.

Leggi tutto
Tubercolosi

La tubercolosi (TBC) è un'infezione batterica che si sviluppa attraverso l'inalazione minuscole goccioline di saliva dalla tosse o dagli starnuti di una persona infetta. La tubercolosi colpisce soprattutto i polmoni....

Leggi tutto
Emottisi

L'emottisi è l'emissione di sangue proveniente dalle vie respiratorie per via orale, in genere a seguito di colpi di tosse. L’emottisi può essere causata da forme comuni di infezione ai...

Leggi tutto
Epatite C

L’epatite C è un'infiammazione del fegato causata da un virus denominato HCV. L’epatite C attacca il fegato, attraverso l’attivazione del sistema immunitario dell’ospite, provocando danni strutturali e funzionali. L’infezione da...

Leggi tutto
Citrullina

La citrullina, dal nome scientifico L-citrullina, è un aminoacido non essenziale che solitamente si trova negli alimenti ricchi di proteine.

Leggi tutto
Omero

L'omero è un osso del braccio costituito da un corpo (detto diafisi) e da due estremità (anche epifisi); tali estremità vengono dette estremità prossimale ed estremità distale.

Leggi tutto

Risposte simili