Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Parotite Diagnosi

Come si diagnostica la parotite?

Volevo sapere se è normale che mio figlio, al quale è stata diagnosticata la parotite 10 giorni fa, non abbia nessun tipo di sintomo se non il gonfiore sottomandibolare destro. Non ha febbre, dolore, malessere, niente. Comincio avere dei dubbi sulla diagnosi.

Per una corretta diagnosi di parotite, deve esserci una o entrambi le ghiandole parotidee tumefatte.
Le ghiandole parotidee si trovano verso la parte posteriore di ogni guancia, nella zona tra l’orecchio e la mandibola e, nei casi di parotite, si gonfiano fino a diventare dolenti.
Ci può essere dolenzia anche solo alla deglutizione oppure quando il bambino parla, mastica, beve bevande o succhi di frutta acidi (come il succo d’arancia).
La febbre di solito è presente, ma non sempre. Ci può essere anche l'interessamento di una sola ghiandola. 
La diagnosi di solito è clinica, ma si può avere anche una diagnosi con gli esami di laboratorio: positività degli anticorpi specifici IgM oppure l'aumento del titolo anticorpale di almeno 4 volte in 2 campioni di siero prelevati a distanza di 3 settimane l'uno dall'altro. 
Nel tuo caso, qualche dubbio c'è. Se volessi l'eventuale verifica, devi far eseguire gli anticorpi specifici IgM.
 
Cordialità
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Antonio Maria Ricci
Dr. Antonio Maria Ricci
Pavia - Via Don Minzoni 10
Risposte simili
Tappo di cerume nell'orecchio: cosa fare in caso di tappi di cerume?
Il cerume è una sostanza prodotta da ghiandole presenti nell'orecchio per proteggerlo dall'accumularsi di particelle estranee. La produzione di cerume è diversa a seconda degli...
Russare: quali sono le cause che lo provocano?
Russare può essere una vera e propria malattia, anche se non molti lo sanno e tanto meno conoscono il nome con cui è riportata sui...
Russare: esistono dei rimedi da poter utilizzare?
Buongiorno,esistono alcuni accorgimenti per attenuare il russamento nelle persone che ne soffrono in modo leggero ed occasionale e che godono comunque di un
Altre risposte di questo specialista
Circoncisione neonatale: quali sono i rischi?
Devo dire che oggi la circoncisione sia nel bambino che nell'adulto, si esegue in day-surgery, in anestesia locale, ricorrendo all'uso di particolari creme...
Ossiuri: cosa fare?
L’ossiuriasi è un’infestazione intestinale provocata da piccolissimi vermi, gli ossiuri, a forma di spillo. Si manifesta con prurito nella zona anale, più raramente alla vulva,...
Neutrofili bassi: che cosa fare?
Bisogna vedere il numero dei neutrofili più che la percentuale. Tieni conto che all'età di tua figlia, fino ai 10 anni, il numero dei neutrofili...
Cristalli rosa nel pannolino: cosa sono?
Va fatto un esame delle feci con ricerca dei parassiti su 3 campioni per escludere una parassitosi intestinale. In caso di prurito anale,...
Canale naso-lacrimale chiuso: cosa fare?
Il consiglio è quello giusto. tieni conto che si tratta di un intervento chirurgico molto semplice, senza complicanze. Nel frattempo, cicli ti collirio antibiotico...
Vedi tutte