Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Pupilla Dilatata Atropina

Cosa fare se la pupilla rimane dilatata troppo a lungo dopo una somministrazione di Atropina?

Ho la pupilla dell'occhio destro dilatata dalla Atropina, somministrata dalla oculista dopo un infortunio, ma ormai sono 2 mesi. Cosa devo fare?

Caro utente,
verosimilmente, c'è stato un trauma bulbare; hai lamentato un annebbiamento della visione; è sorta l'indicazione ad esplorare il fondo dell'occhio per escludere danni retinici (edema traumatico di Berlin; emorragie vitreoretiniche; distacco del vitreo posteriore; rotture retiniche regmatogene; edema della papilla da ipertensione endocranica); è stata richiesta ed eseguita visita neurologica per esiti di trauma cranico (magari con TC encefalo); verosimilmente, è stato usato un collirio midriatico; verosimilmente, sei stato tranquillizzato sui danni bulbari; verosimilmente rimane, uno stupor pupillare (dello sfintere); il danno traumatico (lesione da contraccolpo: talora rimane impronta dell'anello di Vossius sulla cristalloide anteriore; può comparire una cataratta a girasole, di Cattaneo) può essere poco reversibile, con sfuocamento dell'immagine monoculare, soprattutto nella visione da vicino, correggibile con lente; l'uso di collirio alfabloccante (piuttosto che il muscarinico, peraltro più efficace ma con più effetti collaterali) 3 volte al dì per 4-6 mesi può aiutare a migliorare l'obiettività e la sintomatologia soggettiva; l'integrazione con Colina, Carnitina, Coenzima Q10 può funzionare da coadiuvante.

Ciò detto: la tua oculista specialista saprà ben gestire l'evenienza. Rifuggi dall'automedicazione: ci vogliono 11 anni di studi per essere abilitati all'esercizio dell'arte; affida la tua cura a chi ha esperienza e titolo.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Pier Enrico Gallenga
Dr. Pier Enrico Gallenga
Pescara - Viale Giovanni Bovio, 275
Altre risposte di questo specialista
Ipertrofia papillare: cosa causa?
La congiuntivite micro/gigantopapillare tarsale da lenti a contatto può essere dovuta a:disturbo della secrezione lacrimale (Dry Eye oppure sindrome del discomfort oculare: da...
Ialutim: cosa assumere al suo posto?
Un'associazione beta-bloccante + inibitore dell'anidrasi carbonica (CAI) alternativa al Cosopt è l'Azarga collirio, 2 volte al dì, avendo durata di efficacia di...
Herpes zoster all'occhio: come si può curare?
Buongiorno,se pensi che l'eruzione da herpes zoster si chiama 'fuoco di Sant'Antonio', realizzi subito che la reinfezione tardiva in VI-VIII decade dopo una...
Quadrantopsia: a chi rivolgersi?
Buongiorno, tutti gli ottimi medici che hanno raccolto la tua anamnesi e sintomatologia, programmato e valutato gli esami necessari per raggiungere una...
Xiidra: a chi rivolgersi per proporsi come volontario?
Gentile Signora,la sindrome di Sjogren si inquadra nell'artrite reumatoide come patologia autoimmune che aggredisce le ghiandole che umidificano le mucose: la secchezza...
Vedi tutte
Risposte simili
Occhio pigro: cos'è?
L'occhio pigro è un disturbo visivo tipico dell'infanzia. Il bimbo usa maggiormente l'occhio che gli fornisce la visione migliore, penalizzando quello più debole (
Lesione retinica: è grave?
Comprendo la tua preoccupazione. La retina è la parte “nobile” dell`occhio. Per farti capire meglio le mie parole, potrebbe essere paragonata ad una pellicola fotografica...
Cisti sulla palpebra: come si rimuove?
Ti spiego brevemente quali sono i tipi di cisti di cui parli.Le cisti palpebrali sono generalmente 3:gli orzaioli, che colpiscono il bordo palpebrale...