Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Sintomi Asma Dolore

Quali sono i sintomi dell'asma?

Buonasera, ogni infezione delle vie aeree (soffro spesso di sinusite) mi comporta poi forti attacchi di tosse che spesso persistono per settimane e che, ho notato, si scatenano soprattutto durante l'espirazione. Quando espiro, infatti, sento un forte senso di costrizione e contrazione a livello polmonare, come se non riuscissi a liberarmi completamente dell'aria. Ho notato che la sensazione di ''soffocamento'' peggiora se mi trovo in ambienti particolarmente umidi. Che sia asma? Vi ringrazio.

I sintomi che riferisci sono suggestivi di broncostenosi, che è appunto un segno tipico dell'asma, anche la tosse potrebbe far parte del quadro clinico.

Le infezioni delle vie aeree spesso costituiscono una causa scatenante del broncospasmo.

Tuttavia, è necessario sempre eseguire in pazienti con tali sintomi respiratori, un esame obiettivo accurato e un esame spirometrico per avere importanti informazioni aggiuntive, poichè i sintomi riferiti sono comuni a molte patologie respiratorie come anche ai disturbi di ansia
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Redazione Pazienti
Milano
Altre risposte di questo specialista
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Corpo luteo: quando non risulta essere visibile?
Il fatto che non sia stato evidenziato ecograficamente il corpo luteo non ha molta importanza, anche perchè a volte il corpo luteo non assume...
Citolisi da lattobacilli: come va trattata?
L'importante è mantenere un ambiente vaginale acido, per impedire che si sviluppino altri batteri che non sia il Doderlein (che da la citolisi)...
Vedi tutte
Risposte simili
Polmonite: è necessaria la terapia intensiva?
Sì, quando il quadro clinico lo richiede, qualora si verifichino complicazioni di tipo trombotico, infarto polmonare, necrosi emorragica, la terapia intensiva è indicata per...
Trapianto di polmone: quando è indispensabile?
Il trapianto di polmone viene riservato ai pazienti con deterioramento progressivo della funzione polmonare ed aspettativa di vita limitata a 12-18 mesi. Per poter...
Fibrosi cistica: è consigliato il trapianto di polmone?
La fibrosi cistica è una malattia genetica autosomica recessiva, causata da una mutazione del gene CFTCR (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator) che codifica una...