Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Specialità di Oculistica
Cerca la soluzione fra le risposte degli esperti!
Le ultime risposte di Oculistica
Sostanza chimica in contatto con gli occhi: cosa fare?
Nel caso in cui le ustioni chimiche provochino lesioni oculari, bisogna far sdraiare la vittima, facendo voltare la testa dal lato interessato dall'ustione e tenendo...
Batterio Serratia marcescens: come si cura?
È un batterio gram-negativo sensibile a diversi antibiotici. Ti consiglio di provare Oftaquix monodose 4 volte al dì per 7 giorni e rifare il...
Congiuntivite atopica: cos'è?
È una forma di infiammazione della congiuntiva di solito correlata con la dermatite atopica di cui ancora oggi non si conosce la causa. Si...
Lesione della cornea: come si cura?
È corretta. Aggiungerei anche un collirio antibiotico visto che la lesione è di origine traumatica. 3-4 giorni sono i tempi di guarigione.
Occhi umidi e visione appannata: cosa fare?
Probabilmente, c'è una blefarocongiuntivite, la cosa migliore è utilizzare un collirio con associazione di cortisone e tetracicline. Parlane con il tuo oculista. Cordialità
Aumento dello spessore retinico. Cosa fare?
Credo che per avere avuto questi risultati tu abbia eseguito un OCT. Se la membrana ha ridotto la capacità visiva occorre...
Macchia di sangue nel bulbo oculare: quali sono le cause?
Da quello che mi descrivi, posso dirti che se non si prendono farmaci che possano averla causata, probabilmente la macchia di sangue è stata causata...
Macchia rossa occhio e mal di testa: quali sono le cause?
Il mio consiglio è di fare una visita oculistica per controllare la pressione arteriosa e il quadro ematico e vascolare. Il tuo oculista, di...
Diplopia frontale: cosa fare?
Ti consiglio di effettuare una visita oculistica, un test di Hess ed una visita neurologica. Gli specialisti a cui ti rivolgerai sapranno...
Esame fundus oculi: cosa è?
L'esame di cui mi parli è da eseguirsi in dilatazione farmacologica della pupilla per vedere la parte “nobile” dell’occhio, il nostro “rullino fotografico” da cui...