Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Tumore Al Cervello Cosa Succede Dopo L Intervento

Cosa succede dopo un intervento per un tumore al cervello?

Devo sottopormi ad un delicato intervento al cervello per rimuovere un tumore. Cosa devo aspettarmi dopo?

Capisco la tua preoccupazione. Dopo un intervento chirurgico al cervello sarà necessaria una fase di riabilitazione, in base alla zona nella quale era localizzato il tumore ed in base all'invasivitá dell'intervento. La riabilitazione comprende diverse aree e la terapia deve avere come obiettivo il recupero dell'autonomia del paziente per quanto riguarda le funzioni motorie (movimento), cognitive (comprensione) e di comunicazione (uso della parola). La riabilitazione permette un recupero più veloce delle funzioni o una convivenza per quanto possibile serena con deficit a volte impossibili da recuperare.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Redazione Pazienti
Redazione Pazienti
Milano
Risposte simili
Discoartrosi e ernia intraspongiosa: come si curano?
Dipende dalla sintomatologia e se vi sono blocchi lombari o dolore cronico; a seconda di ciò si può pensare ad una terapia conservativa verso la...
Intervento DBS: in cosa consiste?
La DBS o deep brain stimolation consiste nella stimolazione di alcuni nuclei profondi a livello encefalico con elettrodi specifici per la terapia del dolore o...
Parestesia muscoli post-operatoria: cosa fare?
Buongiorno, non ti hanno fatto degli accertamenti radiologici nell'immediato post operatorio? Prova a parlare con il neurochirurgo che ti ha...
Altre risposte di questo specialista
Fase luteale: è sempre seguita da una mestruazione?
Alla fase luteinica, segue la mestruazione, sempre che vi sia stata sufficiente presenza di estrogeni (estradiolo) in una prima fase del ciclo:...
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Iperplasia nodulare: ci si può sottoporre a fivet?
L'iperplasia nodulare è un'affezione congenita benigna, che non degenera in forme maligne, ma può tendere ad ingrandirsi, sino a creare problemi epatici da compressione. Negli...
Vedi tutte
Altre risposte di questo specialista
Fase luteale: è sempre seguita da una mestruazione?
Alla fase luteinica, segue la mestruazione, sempre che vi sia stata sufficiente presenza di estrogeni (estradiolo) in una prima fase del ciclo:...
Polipo endometriale: quale esame di controllo effettuare?
È assolutamente consigliabile fermarsi ad un'ecografia transvaginale: tieni presente che un'isteroscopia è pur sempre un intervento invasivo.Solo un'anomalia rilevabile con l'ecografia transvaginale o...
Isteroscopia di controllo: quando è necessario effettuarla?
Non vedo proprio perchè debba fare un'isteroscopia di controllo. L'isteroscopia, anche se solo diagnostica, è pur sempre un intervento invasivo, a maggior ragione in...
Zoloft: si può assumere in gravidanza?
Non vi sono assolutamente studi che mettano in evidenza possibili danni al feto da assunzione di Zoloft in gravidanza. Tieni presente...
Iperplasia nodulare: ci si può sottoporre a fivet?
L'iperplasia nodulare è un'affezione congenita benigna, che non degenera in forme maligne, ma può tendere ad ingrandirsi, sino a creare problemi epatici da compressione. Negli...
Vedi tutte