Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Tumore Della Pleura La Cura E Chirurgica

La cura per il tumore della pleura è chirurgica?

Ho scoperto di avere un tumore della pleura e non so bene come comportarmi. L'unica cura possibile è quella chirurgica o ci sono anche altre alternative?

Il tumore maligno primitivo della pleura, definito mesotelioma, colpisce prevalentemente soggetti esposti all’amianto.

Sono state individuate molte attività lavorative correlate con l’esposizione all’amianto e le più frequenti sono: l’industria estrattiva, le lavorazioni di manufatti, la cantieristica navale, la produzione di materiali coibenti ed isolanti, così come di freni e frizioni.

Il sintomo predominante è la difficoltà a respirare, dovuta alla presenza di un versamento pleurico.

Le metodiche che consentono di effettuare una diagnosi certa di mesotelioma sono la toracentesi che permette l’evacuazione della raccolta liquida del versamento pleurico e la ricerca di cellule neoplastiche, e la biopsia pleurica che, eseguita in toracoscopia, ha una sensibilità diagnostica del 90%.

In casi particolari, il mesotelioma pleurico può essere trattato con la chirurgia nell'ambito di un trattamento che preveda terapie complementari quali chemioterapia e radioterapia.

La pleurodesi con talcaggio per via toracoscopica è volta alla creazione di una sinfisi pleurica totale per evitare la recidiva del versamento pleurico e le conseguenti toracentesi ripetute. 

Ti consiglio di rivolgerti allo specialista presso cui sei in cura per farti consigliare la terapia da seguire. 
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Marialuisa Lugaresi
Dr.ssa Marialuisa Lugaresi
Bologna - Non disponibile
Altre risposte di questo specialista
Cena: dopo quanto andare a Letto?
Buongiorno, rispondo brevemente: nuoce alla salute cenare a tarda ora e, ancora peggio, andare a letto solo un'ora dopo il pasto. Questo comportamento potrebbe creare...
Reflusso gastroesofageo: che cos'è?
La malattia da reflusso gastroesofageo è una delle più comuni patologie benigne dell’esofago, in cui il meccanismo di barriera tra lo...
Trapianto di polmone: quando è indispensabile?
Il trapianto di polmone viene riservato ai pazienti con deterioramento progressivo della funzione polmonare ed aspettativa di vita limitata a 12-18 mesi. Per poter...
Fibrosi cistica: è consigliato il trapianto di polmone?
La fibrosi cistica è una malattia genetica autosomica recessiva, causata da una mutazione del gene CFTCR (Cystic Fibrosis Transmembrane Conductance Regulator) che codifica una...
Timoma: che cos'è?
Il timo è un piccolo organo situato dietro lo sterno che fa parte del sistema linfatico e produce i linfociti, dei globuli...
Vedi tutte
Risposte simili
PET: che cos'è?
La PET (acronimo inglese di Positrone Emission Tomography) è la Tomografia a Emissione di Positroni, una tecnica di indagine che utilizza degli isotopi radioattivi per...
Neurinoma dell'acustico: quando operarlo?
Il neurinoma dell'acustico è un tumore ad invasività locale le cui modalità di trattamento contemplano la rimozione microchirurgica (prima scelta ove possibile) o...
Meningioma: cosa è?
Buongiorno. Il meningioma (o meningioma calcifico) è un tumore endocranico a partenza dalle meningi che può portare con il suo...