Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Malattie
  4. Versamento Pleurico

Versamento pleurico

Versamento pleurico
Curatore scientifico
Dr. Marialuisa Lugaresi
Specialità del contenuto
Pneumologia

Cos'è un versamento pleurico?

Il versamento pleurico consiste in un accumulo di liquidi tra i due foglietti pleurici e parete toracica. Questa raccolta può essere dovuta a diverse cause e il versamento può provocare difficoltà a respirare (dispnea) e fiato corto.

Il liquido accumulato tra i due foglietti pleurici può essere drenato quando necessario, nonostante il trattamento miri principalmente a curare le cause che hanno provocato l'accumulo.

La pleura è una membrana sottile che ricopre l'interno della parete toracica e i polmoni. Generalmente, le due membrane sono praticamente attaccate ed è presente solo una piccola quantità di fluidi tra i due strati della pleura, che agisce come lubrificante accompagnando il movimento della respirazione.

Un versamento pleurico insorge quando questo fluido si accumula, separando i polmoni dalla parete toracica.

Quali sono le cause dei versamenti pleurici?

Le cause che provocano il versamento pleurico sono varie. Tra le più comuni ci sono:

Quali sono i sintomi del versamento pleurico?

Il versamento pleurico può causare dolore al petto, ma generalmente è indolore.

Quando l'accumulo di liquidi è molto copioso può provocare una compressione dei polmoni, una condizione che non permette la totale espansione polmonare durante la respirazione; ecco perché chi ne soffre ha spesso il fiato corto.

In genere, i sintomi del versamento pleurico sono legati alle cause che lo hanno indotto. Pertanto i sintomi sono molto vari e possono comprendere anche tosse e febbre alta, quando il versamento è causato da un'infezione polmonare come la polmonite.

In sintesi, essi sono:

Come si diagnosticano i versamenti pleurici?

Se avete qualcuno dei sintomi sopra descritti il vostro medico potrà, tramite auscultazioni, percussioni e altre manovre, valutare se possiate avere una pleurite in corso. Per una diagnosi più certa si usano anche mezzi di screening come:

  • radiografia al petto. Nelle lastre i versamenti compariranno come uno spazio bianco alla base del polmone
  • TC
  • esame agli ultrasuoni
  • toracocentesi (ttraverso un ago, inserito tra le nervature degli spazi pleurici, il medico preleverà il liquido nei polmoni in eccesso, per alleviare i sintomi)

Quante tipologie di versamento pleurico esistono?

Essi sono:

  • Trasudativo. Il trasudato pleurico ha un basso contenuto proteico (< 3 g/dl) e densità inferiore a 1,015.
  • Essudativo. Questa tipologia si ha quando il liquido ha troppe proteine o presenta segni di infezione. Gli essudati sono conseguenti a processi infiammatori della pleura o ad una invasione neoplastica.

Come si cura un versamento pleurico?

Per curare questo disturbo è necessario andare a trattare la patologia che lo sta causando. In genere vengono trattati con antibiotici o diuretici. Talvolta si rende necessario un drenaggio che può avvenire:

  • Via toracocentesi
  • Via tubo toracico (piccola incisione sul torace dove si inserisce un tubo)
  • Pleudoresi (prevede l'iniezione di uno farmaco sclerosante per far aderire nuovamente le membrane della pleura. Questa tecnica viene spesso impiegata quando il versamento è ricorrente a causa della presenza di cancro)
  • Decorticazione pleurica (si tratta di un intervento chirurgico, effettuato via toracotomia o toracoscopia, che serve ad eliminare l’infiammazione)
  • pleurectomia, che prevede la rimozione della pleura nei casi più gravi
Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Tosse
La tosse è un atto riflesso a difesa dell'albero tracheo-bronchiale, può essere fonte di disagio e complicanze e rappresenta una spia di ...
Broncospasmo
Il broncospasmo è un restringimento del calibro dei bronchi generalmente risultato di una contrazione del muscolo liscio che fa parte del...
Tosse grassa
La tosse è un atto riflesso a difesa dell'albero tracheo-bronchiale, può essere fonte di disagio e complicanze e rappresenta una spia di ...