Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Uretriti Ricorrenti Cosa Fare

Cosa fare in caso di uretriti ricorrenti?

Soffro di uretriti ricorrenti causate da batteri intestinali e curate con terapia antibiotica. In passato, ho subito un intervento di appendicite retrocecale con aderenze a parete. Non ho rapporti sessuali da 4 anni, vorrei sapere per cortesia se può esserci un rapporto tra il problema uretrale ed e l'intestino alquanto problematico. Grazie.

Buongiorno,
esiste un rapporto stretto fra infezioni genito-urinarie, vescicali o uretrali e funzionamento dell'intestino, per i germi causa di cistite o uretrite.

Esiste comunque ormai da tempo la possibilità di curare efficacemente le infezioni urinarie con composti antibatterici non antibiotici, senza quindi incidere negativamente sull'organismo e sulle difese immunitarie,  effetto collaterale indesiderato di tutte le terapie antibiotiche.
Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr. Daniele Porru
Dr. Daniele Porru
Pavia - Strada Campeggi
Altre risposte di questo specialista
Esami delle urine: come si leggono?
Buongiorno, il nonno dovrebbe fare una visita urologica con esplorazione rettale, ripetere un nuovo dosaggio del PSA ed ecografia prostatica transrettale. Se...
Minzione scorretta: dove trovare la causa?
Gentile paziente, è necessario fare una esame e una visita dei genitali, perchè solo così è possibile definire il problema senza possibilità di errore e è...
Prostatite: come va trattata?
Buongiorno, la terapia della prostatite può avvalersi dell'uso di molti trattamenti che, a seconda dei casi, possono comportare l'uso di antibatterici (antibiotici...
Infezione da enterococco: come va debellata?
Buongiorno, il trattamento delle infezioni urinarie ricorrenti richiede una conoscenza del funzionamento degli organi pelvici, in particolare vescica-uretra e intestino, in particolare, il...
Risonanza al bacino: rileva anche la condizione prostatica?
Buongiorno, i 2 esami sono diversi e mirati alla ricerca di informazioni differenti, la risonanza magnetica multiparametrica della prostata da tempo si è rivelata un'indagine...
Vedi tutte
Risposte simili
Gravidanza e diabete: quali sono rischi?
Di norma, se il diabete è tenuto sotto controllo, la gravidanza può svolgersi normalmente senza complicazioni sia per la madre sia per il...
Isteroscopia diagnostica: che cos'è?
L'isteroscopia è un esame endoscopico che permette di osservare la cavità uterina tramite una sonda ottica: un piccolo telescopio collegato ad un monitor...
Ipertiroidismo in gravidanza: come gestirlo?
L'ipertiroidismo in gravidanza può essere controllato senza rischi per il feto, purché sotto controllo di un endocrinologo esperto. Nel 1°...