Mastectomia

Contenuto di:

La mastectomia è l'asportazione chirurgica della mammella, soluzione terapeutica per i tumori maligni del seno. La mastectomia può variare a seconda della gravità del caso.

Cosa è la mastectomia?

Mastectomia | Pazienti.it

La mastectomia è l'asportazione chirurgica della mammella, mammella comprendete tutta la ghiandola compresa mammella e capezzolo anche se in alcuni casi selezionati si può salvare areola e capezzolo e anche la cute, ma solo in casi valutati dal team multidisciplinare. E’ una soluzione per i tumori alla mammella e può essere di diversi tipi e tecniche. Una volta era la soluzione abituale per i tumori della mammella ma da diversi anni  non la soluzione di prima scelta ma la prima scelta è la terapia meno demolitiva ma quindi la mastectomia è sempre meno usata dai chirurghi.

Come si esegue la mastectomia?

La mastectomia può essere di due tipi:

  • mastectomia sottocutanea: comporta l’asportazione dell’intera ghiandola mammaria preservando la cute della mammella e il capezzolo. Questo intervento è considerato il più adatto nei casi in cui si voglia ricostruire la mammella con l'inserimento di protesi
  • mastectomia con risparmio cutaneo: comporta l’asportazione della ghiandola mammaria con il complesso areola-capezzolo conservando la cute sovrastante
  • mastectomia radicale: comporta la asportazione di cute in toto e della ghiandola asportando la fascia dei muscoli grande e piccolo pettorale; vi sono compresi la mastectomia con asportazione dei muscoli piccoli e grande pettorale ( sec Haltead )e la mastectomia  con conservazione dei muscoli ( sec Madden ) con incisioni di vario tipo. Questa ulltima si chiama mastectomia radicale mdoficata
  • mastectomia totale modificata: comporta l'asportazione in blocco della ghiandola mammaria, della cute sovrastante e del capezzolo

Qual è il tempo di degenza dopo una mastectomia?

Il tempo di degenza dopo una mastectomia varia da alcuni giorni ad una settimana a seconda dell'intervento effettuato. Durante la convalescenza può presentarsi un senso di prostrazione psicofisica da affrontare, se necessario, con l'aiuto di un psicoterapeuta.

Quali sono i possibili effetti post operatori dopo una mastectomia?

Attualmente i disturbi post intervento sono rari salvo in mastectomia radicali comprendenti i muscoli  o uno svuotamento ascellare spinto per presenza di linfonodi metastatici. Attualmente il chirurgo esperto è accurato e salva tutti i nervi del cavo ascellare. Se viene asportato solo il linfonodo sentinella i linfonodi di primo e secondo livello non esistono problemi di forza muscolare al braccio o di breccio gonfio. Questo anche perché attualmente arrivano al chirurgo neoplasia in stato precoce che non necessiano più di asportazione dei muscoli e di svuotamento ascellare spinto.

Argomenti: mastectomia Tumore al seno asportazione chirurgica della mammella
Rientro_del_capezzolo | Pazienti.it
Rientro del capezzolo

Il rientro del capezzolo può essere un sintomo di tumore al seno. Nei casi di rientro del capezzolo è opportuno rivolgersi al proprio medico ed effettuare una mammografia.

Mammografia | Pazienti.it
Mammografia

La mammografia è un esame del seno umano effettuato tramite i raggi x. Generalmente la mammografia viene effettuata per la diagnostica di tumori al seno.

Missing | Pazienti.it
Screening mammografico

Lo screening è un'offerta dello stato alla popolazione con maggior rischio per l’età al fine di fare diagnosi precoce o prevenzione secondaria. Non è possibile, al momento, evitare la nascita...

Calcificazione_al_seno | Pazienti.it
Calcificazioni mammarie

Le calcificazioni al seno non sono rare, ma molto più comuni nel periodo successivo alla menopausa. Tali calcificazioni di solito non sono tumorali, tuttavia i casi di cluster stretti con...

Carcinoma_duttale_invasivo | Pazienti.it
Carcinoma duttale invasivo

Tra i tumori più frequenti che attaccano il seno, si può annoverare il carcinoma duttale invasivo che, con il 75% di incidenza, rappresenta la minaccia più devastante per le donne....

Adenosi_al_seno | Pazienti.it
Adenosi al seno

Con il termine adenosi si intende una qualsiasi alterazione a livello del tessuto ghiandolare, di tipo non infiammatorio.

Missing | Pazienti.it
Angiotermografia dinamica

Il principio su cui si basa la DATG è quello dell'angiogenesi: un cancro per nascere, crescere e svilupparsi ha bisogno di nuovi vasi sanguigni. Studiando le variazioni del pattern sanguigno,...