Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. I Nostri Contenuti
  3. Anatomia
  4. Apoptosi

Apoptosi

Apoptosi
Curatore scientifico
Dr. Giuseppe Gattulli
Specialità del contenuto
Oncologia

Che cos'è l'apoptosi?

L'apoptosi è una condizione per cui si verifica una forma di morte cellulare programmata.

Quali sono le cause di apoptosi?

Le principali cause che portano all'apoptosi sono il danneggiamento di una cellula oltre le proprie capacità di riparazione oppure l'infezione di un virus. Tra le altre cause che provocano apoptosi spiccano:

  • stress
  • mancanza di nutrienti
  • danneggiamento del DNA dovuto a molecole tossiche
  • esposizione a UV o radiazioni ionizzanti
  • condizioni di ipossia

Come si manifesta l'apoptosi?

L'apoptosi si manifesta apportando delle modifiche morfologiche alla cellula, quest'ultima infatti:

  • diventa sferica
  • perde contatto con le cellule adiacenti
  • è fagocitata oppure si divide in più vescicole
Un'altra importante modifica morfologica causata dall'apoptosi è la degradazione e condensazione della cromatina.

Qual è il rischio provocato dall'apoptosi?

L'apoptosi è molto pericolosa, in quanto comporta l'insorgere di tumori, inoltre l'apoptosi favorisce l’insorgere e l’aggravarsi di malattie quali l’AIDS o la malattia di Alzheimer.

Hai trovato questo contenuto utile?
Mostra commenti

Contenuti correlati

Antigene carcino-embrinale (CEA)
L'acronimo CEA (Carcinoembryonic antigen) è usato per indicare un antigene carcino-embrionale, sintomo anche di alcuni tumori. 
Cellule staminali
Gli organismi sono composti da cellule ben differenziate che, insieme, costituiscono i tessuti e gli organi. Esse, però, originano da cel...