Sei un professionista sanitario? Iscriviti
  1. Pazienti.it
  2. Risposte
  3. Cos E Un Virus

Qual è la definizione corretta del virus?

Come viene definito il virus?

I virus sono i più piccoli microbi in grado di causare malattie infettive, costituiti da materiale genetico e proteine. Sono incapaci di vita autonoma e per questo infettano le cellule dell’organismo e vi si moltiplicano, danneggiandole.

I virus respiratori più comuni sono rappresentati dai virus del raffreddore (rinovirus), dai virus influenzali, dai virus respiratori sinciziale e dagli adenovirus (così chiamati perché inizialmente isolati dalle adenoidi).

A differenza delle infezioni batteriche, quelle virali non sono sensibili agli antibiotici. I farmaci antivirali sono in genere poco efficaci e, quando possibile, la migliore prevenzione per le infezioni virali respiratorie è rappresentata dalla vaccinazione.

Hai trovato questa risposta utile?
Risposta a cura di:
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Dr.ssa Assunta Gennarelli
Milano - Via De Amicis, 30
Risposte simili
Figlio di cugini di primo grado: ci sono maggiori rischi?
Non conosco la vostra storia familiare, ma personalmente non ravvedo necessità di indagini prevaccinali né rischi particolari derivanti dalla vostra situazione, a meno che ci...
Vaccini: possono malformare il feto?
Per quanto, come per la maggior parte delle medicine, sia sconsigliata l'assunzione nei primi 3 mesi di gravidanza, anche le vaccinazioni non sono consigliate, anche...
Hiv: si può trasmettere tramite rapporto orale?
No, il rischio di trasmissione di HIV attraverso i rapporti orali è molto poco probabile, le mucose integre e le sostanze antinfettive presenti...
Altre risposte di questo specialista
Alterazioni artrosiche a livello della sinfisi pubica: cosa vuol dire?
Posso dirti che con alterazioni artrosiche si intendono gli iniziali segni di usura di un osso. La sinfisi pubica è...
Morfina per dolori cervicali e lombosacrali: è corretto?
La morfina è un farmaco oppioide esogeno di estrazione vegetale, ricavato dal Papaver somniferum. Viene somministrata per trattare il dolore cronico-oncologico, post operatorio e...
Rottura dei tendini della caviglia: è possibile una ripresa completa?
Le lesioni di III grado, ovvero la rottura completa del legamento, prevedono la terapia chirurgica seguita da periodo di immobilizzazione. Tanto l'entità...
Iperidrosi: che cos'è e come si può curare?
La secrezione del sudore è regolata da stimoli nervosi provenienti da una parte del sistema nervoso vegetativo (sistema nervoso simpatico). Nei casi in...
Fibroscopia laringea: di che cosa si tratta?
Posso dirti che la fibroscopia laringea è una procedura indolore che permette al medico di ispezionare la laringe e le corde vocali. Per...
Vedi tutte